La polvere felice

3187
Milo Logan
La polvere felice

La tua motivazione a volte si trascina? Sei mentalmente stanco? Hai più pensieri negativi di quanto vorresti ammettere? O semplicemente non ti godi la vita tanto quanto prima?

Forse questo non suona subito come te, perché stai andando bene nella vita. Ma sai cosa? Ti si insinua. Probabilmente non ti accorgi nemmeno di cosa ne è della tua energia, umore e motivazione. Pensi che la routine in cui ti trovi ora sia solo una parte dell'essere un adulto.

Ma forse non stai dando al tuo cervello ciò di cui ha bisogno per essere ottimizzato. Sei stato così per così tanto tempo che sembra normale. Ma il tuo "normale" potrebbe sentirsi molto meglio. Quindi, come ottimizzare il cervello, essere motivato, avere una visione più positiva della vita, guadagnare più energia e costruire e sfruttare più forza?

Lo fai migliorando la chimica del tuo cervello. E inizia con il miglioramento della dopamina e dell'acetilcolina, i due neurotrasmettitori bersaglio di Power Drive®.

Il vantaggio accademico e atletico

Ho iniziato a usare Power Drive® nel 1999, quando mi è stato dato da un allenatore di forza e condizionamento. Ero al college e gareggiavo nel sollevamento pesi olimpico. La prima settimana che l'ho provato, ho superato il mio esame di neurofisiologia (strana coincidenza) e ho ottenuto un enorme PR durante lo strappo. sono stato agganciato.

Quando sono diventato un allenatore della forza, è diventato un punto fermo anche per i miei atleti. Come nuovo allenatore, non sapevo allora quello che so ora e inavvertitamente ho sovraccaricato gli atleti con troppo volume e intensità. Ma hanno prosperato e io merito Power Drive® per la loro capacità di continuare a esibirsi ad un livello elevato.

Per un po 'Power Drive® non è stato disponibile. Ne seguì la tristezza. Ma ora è tornato! Parliamo di cosa fa e come lo fa.

Acetilcolina: l'ottimizzatore

Sebbene tutti i neurotrasmettitori siano importanti, l'acetilcolina potrebbe essere il più importante, almeno per quelli di noi che vogliono essere forti, atletici e intelligenti.

L'acetilcolina è la chiave quando si tratta di essere un atleta esperto o qualcuno che migliora velocemente durante i suoi grandi ascensori. Se sei un calciatore che ha bisogno di agilità e creatività in campo, l'acetilcolina è il tuo migliore alleato. Se giochi a baseball e hai bisogno di una reazione fulminea al campo? Non puoi farlo con un basso contenuto di acetilcolina.

E diciamo che sei un tizio CrossFit che ha bisogno di padroneggiare duemila abilità e non può permettersi di allenarle tutte ogni settimana. Ebbene, se la tua acetilcolina è bassa, è meglio che te ne dimentichi; non manterrai mai alcun livello di efficienza tecnica sulle abilità che non puoi allenare in modo coerente.

L'acetilcolina è fortemente coinvolta nell'archiviazione delle conoscenze, quindi svolge un ruolo chiave nell'apprendimento sia intellettuale che motorio. Le persone con livelli elevati di acetilcolina apprendono le informazioni più facilmente, le conservano e sono in grado di recuperarle meglio quando necessario. Sono anche più bravi ad apprendere nuovi movimenti e ad automatizzarli.

L'acetilcolina è importante anche per l'ipertrofia, la forza e la potenza. Agisce direttamente sulla giunzione neuromuscolare dove la pulsione neurale si collega al muscolo per attivarla. Di conseguenza, l'alta acetilcolina aumenta il controllo muscolare, la connessione mente-muscolo e la forza di contrazione muscolare migliorando la velocità del messaggio da contrarsi.

Svolge anche un ruolo chiave nell'attivazione del riflesso di stiramento. Questo riflesso si verifica quando un muscolo viene allungato rapidamente. Come meccanismo protettivo, innesca una contrazione muscolare riflessa per accorciare il muscolo, riducendo il rischio di strappare quel muscolo.

Inoltre contribuisce notevolmente alla forza e alla velocità di produzione. Un buon esempio del riflesso di allungamento in azione è quando prendi il rimbalzo nella parte inferiore di uno squat. Lo scatto, il salto e soprattutto i rapidi cambi di direzione dipendono fortemente dal riflesso dell'allungamento.

Gli atleti con un migliore riflesso di allungamento sono più veloci, più agili e più potenti. L'insufficienza di acetilcolina diminuisce la sensibilità e la forza del riflesso di stiramento.

Benefici per il cervello

L'acetilcolina è importante per la creatività. Le persone con un alto livello di questo neurotrasmettitore tendono a pensare fuori dagli schemi e vogliono anche provare cose nuove. Credo che la creatività dipenda fortemente dalla tua capacità di creare rapidamente connessioni tra le informazioni immagazzinate nel tuo cervello. Ciò ti consente di creare nuove soluzioni e l'acetilcolina può aiutarti a farlo.

Vale la pena notare che l'acetilcolina può proteggere tutti gli altri neurotrasmettitori che produci e renderli più efficaci. Lo fa accelerando la trasmissione dei messaggi da altri neurotrasmettitori. La messaggistica del tuo cervello dentro di sé e con altre parti del corpo è potenziata da un alto livello di acetilcolina. Ciò significa che avrai bisogno di meno degli altri neurotrasmettitori per fare il loro lavoro.

L'acetilcolina riduce anche la necessità di produrre un alto livello di adrenalina perché condivide molte delle sue funzioni quando si tratta di forza di contrazione cardiaca e muscolare. Livelli elevati di acetilcolina portano a una minore produzione di adrenalina senza alcuna diminuzione delle prestazioni. Questo è ottimo per tre motivi:

1. Riduce le tue possibilità di desensibilizzare i recettori beta-adrenergici.

Questo può accadere se rilasci troppa adrenalina troppo spesso. Questo aiuta a prevenire la "stanchezza del sistema nervoso centrale" che è, il più delle volte, i tuoi recettori beta-adrenergici che non rispondono alla tua stessa adrenalina, portando a una diminuzione della motivazione, della forza, delle prestazioni, dell'acuità mentale, della fiducia, ecc.

2. Riduce le tue possibilità di soffocamento sotto pressione.

Nello sport, il soffocamento è dovuto all'eccessiva attivazione del sistema nervoso.

Se il tuo sistema nervoso centrale è inibito, sarai demotivato, avrai un tono / tensione muscolare inferiore e il tuo potenziale di prestazione sarà basso. Ma man mano che il sistema nervoso aumenta la tua motivazione aumenta, il tuo desiderio di esibirti aumenta e il tuo tono muscolare aumenta insieme alla forza e alla velocità. Sarai più consapevole mentalmente e avrai reazioni più rapide. In altre parole, sei nello stato ottimale per eseguire.

Ma se continui ad aumentare il sistema nervoso centrale oltre quella zona ottimale, l'aumento del tono e della forza muscolare porta a muscoli eccessivamente tesi. Pensare più velocemente diventa pensare troppo e reagire più velocemente diventa reagire troppo presto.

Queste sono le cause del soffocamento e sono dovute all'eccessiva attivazione dell'adrenalina nel tuo cervello. Sicuramente vuoi l'adrenalina per potenziare il tuo sistema nervoso centrale per funzionare, ma non così tanto da portarti fuori dalla zona. Un alto livello di acetilcolina ti consente di rimanere in quella zona ottimale.

3. Protegge i due neurotrasmettitori, dopamina e noradrenalina.

Questi sono i precursori dell'adrenalina. Più adrenalina produci, maggiori sono le probabilità di esaurire la noradrenalina e la dopamina.

Ciò può portare a un calo della concentrazione e della concentrazione, diminuzione della motivazione, diminuzione della resilienza e tendenza a rinunciare facilmente o in generale a mancare di piacere. Riducendo la necessità di adrenalina, l'acetilcolina può aiutare a proteggere la dopamina e la noradrenalina.

Inoltre, se non ampli troppo il cervello, sarà più facile calmarlo la sera per permetterti di rilassarti e dormire. I principali neurotrasmettitori coinvolti nel calmare il cervello sono il GABA e la serotonina. Se sono meno necessari perché il sistema nervoso centrale non è eccessivamente amplificato, allora stai anche proteggendo questi neurotrasmettitori, riducendo il rischio di esaurimento.

Dopamina: The Igniter

La dopamina è uno dei principali neurotrasmettitori eccitatori. Accelera i neuroni, amplificando il tuo cervello. Quando acceleri i neuroni, ..

  • Aumenta la motivazione e la guida
  • Assumi una mentalità più positiva
  • Diventa mentalmente più vigile
  • Sentiti più energico
  • Aumenta il tono muscolare e la forza di contrazione
  • Aumenta la velocità di contrazione muscolare
  • Migliora la coordinazione motoria

La dopamina è il principale neurotrasmettitore coinvolto nella motivazione. Aiuta anche con la tua capacità di ritardare la gratificazione immediata per raggiungere un obiettivo più grande. È fondamentale quando le cose si fanno difficili e devi essere resiliente.

Quando la dopamina viene rilasciata e inviata ai recettori dopaminergici, crea anche una risposta di piacere. Quando raggiungi un obiettivo o quando vinci, rilasci dopamina e ti viene voglia di ottenere ancora di più. Maggiore è la risposta della dopamina, maggiore è la sensazione di piacere.

Questa è la forza principale dietro la motivazione. Se il tuo cervello sa che riceverà una grande risposta di dopamina (piacere) al raggiungimento di un obiettivo, sarà più facile sopravvivere quando le cose si faranno difficili. Ma se la tua risposta alla dopamina è bassa, probabilmente la risposta del piacere non sarà abbastanza alta da permetterti di andare avanti quando hai ostacoli sulla tua strada. Produci più dopamina e avrai più motivazione e ti sentirai meglio con te stesso.

Un altro impatto della dopamina è l'aumento della noradrenalina e dell'adrenalina quando ne hai bisogno. La dopamina è il precursore della noradrenalina, che svolge un ruolo chiave nella concentrazione e nella concentrazione. Aumentando la dopamina, la maggior parte aumenterà anche la noradrenalina, migliorando così la potenza del cervello.

La stessa noradrenalina è il precursore dell'adrenalina. Quindi, quando c'è un aumento del cortisolo, aumenti la conversione in adrenalina. Ciò significa che quando ti alleni avrai più carburante, guida, energia e forza.

Se desideri concentrazione, guida, motivazione e capacità di svolgere ad alto livello compiti mentali e fisici, aumentare la dopamina e l'acetilcolina è un'ottima strategia da utilizzare.

Una bomba alla dopamina e all'acetilcolina

Questi due neurotrasmettitori chiave sono gli obiettivi di Power Drive® How? Bene, DMAE (dimetilaminoetanolo) e fosfatidilcolina aiutano ad aumentare i livelli di acetilcolina agendo come precursori, mentre la tirosina è un precursore della dopamina e la piridossina è necessaria per la produzione di dopamina dal suo precursore.

Aumenta la produzione di acetilcolina aumentando i livelli cerebrali di colina, il precursore dell'acetilcolina (1). Ha anche proprietà antiossidanti molto forti, combattendo i radicali liberi specificamente nel cervello e nel cuore, migliorando la funzione cerebrale e la salute cardiaca. È stato anche proposto di avere forti effetti antietà (2).

Riducendo i radicali liberi diminuiamo l'infiammazione. Nel cervello questo porta a un migliore funzionamento mentale e anche a sentirsi molto meglio (l'affaticamento mentale e persino la depressione sono collegati all'infiammazione nel cervello) e potrebbe persino avere un effetto protettivo quando si tratta di malattia di Alzheimer.

La fosfatidilcolina è un altro precursore dell'acetilcolina. Il cervello può utilizzare la porzione di colina della fosfatidilcolina per produrre acetilcolina. Aggiungendolo a DMAE hai due precursori nella catena di produzione che aumenta notevolmente le tue possibilità di portare ad un aumento dei livelli di acetilcolina.

La tirosina è un precursore della dopamina. È abbastanza efficace nel sollevarlo. La piridossina è un cofattore, necessario per produrre dopamina dai suoi precursori. Mentre l'assunzione di tirosina aumenta la dopamina, sarà molto meno efficace se consumata senza la forma più bioattiva di vitamina B6, la piridossina.

La cosiddetta "stanchezza del sistema nervoso centrale"

Power Drive® è un ottimo stimolo quotidiano per il cervello. Inoltre, può essere utile quando mostri sintomi di ciò che viene spesso chiamato affaticamento del SNC (sistema nervoso centrale).

Sebbene il nome non sia accurato, i sintomi sono reali:

  • Perdita di motivazione
  • Bassa energia
  • Problemi di concentrazione
  • Anedonia (mancanza di piacere)
  • Diminuzione delle prestazioni
  • Resilienza ridotta

Ci sono cinque cause principali:

  1. Esaurimento della dopamina
  2. Desensibilizzazione del recettore della dopamina
  3. Esaurimento della noradrenalina
  4. Desensibilizzazione dei recettori beta-adrenergici
  5. Infiammazione cerebrale

Esaurimento della dopamina

Se sei sempre sotto stress e devi produrre costantemente adrenalina, rischi di esaurire la dopamina. Ne useresti tonnellate per fabbricare l'adrenalina. Ricorda, il cortisolo aumenta la conversione della noradrenalina in adrenalina. Più cortisolo significa più adrenalina, meno noradrenalina e meno dopamina.

Desensibilizzazione del recettore dopaminergico

Se stimoli eccessivamente i recettori della dopamina, possono sottoregolare. Inizieranno a rispondere sempre meno alla tua stessa dopamina. Il risultato finale è più o meno lo stesso di se avessi bassi livelli di dopamina. In entrambi i casi porta a una bassa attività della dopamina.

Il più grande rischio di desensibilizzazione dei recettori dopaminergici è l'abuso di sostanze che hanno un effetto molto forte su quei recettori: nicotina, cocaina, metanfetamina e MDMA, che prendono tutti di mira i recettori serotoninergici.

Nota che molti steroidi hanno anche forti azioni dopaminergiche, che potrebbe essere uno dei motivi per cui alcune persone si deprimono dopo un ciclo. Hanno sovrastimolato i loro recettori dopaminergici durante il ciclo, desensibilizzando i loro recettori. Quando escono dal ciclo non hanno abbastanza dopamina per stimolare i recettori ora non reattivi.

Esaurimento della noradrenalina

Questo è più un effetto collaterale di una delle altre cause. La noradrenalina può esaurirsi se si produce una quantità eccessiva di adrenalina a causa del troppo stress (il cortisolo aumenta la conversione della noradrenalina in adrenalina) o se si esaurisce la dopamina perché la dopamina è il precursore della noradrenalina. Quando la noradrenalina si esaurisce, hai problemi di concentrazione e concentrazione.

Desensibilizzazione beta-adrenergica

Questi sono i recettori attivati ​​dall'adrenalina e ti stimolano, aumentano la motivazione, la forza di contrazione muscolare, la frequenza cardiaca, ecc. Se diventano desensibilizzati perché li stimoli costantemente (producendo troppa adrenalina) rispondono sempre meno alla tua stessa adrenalina, che diminuisce la tua motivazione, energia, forza e prestazioni fisiche complessive. Affidarsi a forti stimolanti per allenarsi potrebbe portare a quella stessa desensibilizzazione molto più velocemente.

Infiammazione cerebrale

Può portare alla depressione o almeno aumentare la gravità dei sintomi depressivi (3) e dell'ansia. E anche se non vai fino in fondo, l'infiammazione cerebrale ti darà sicuramente una condizione scientifica chiamata "sentirsi sempre una merda."

Power Drive® è un ottimo strumento per curare o prevenire la “fatica del SNC."

  • Aumenta la tua capacità di produrre dopamina e noradrenalina, rendendo meno probabile che tu le esaurisca.
  • Aumentando l'acetilcolina, diminuisci la quantità di adrenalina che devi produrre, pur continuando a portare a termine il lavoro. Questo può aiutare a prevenire la desensibilizzazione beta-adrenergica, mantenere i tuoi recettori freschi e reattivi.
  • Il DMAE, oltre ad aumentare l'acetilcolina, può ridurre l'infiammazione cerebrale, risolvendo un'altra possibile causa dei sintomi.

Quindi, Power Drive® è molto più di un integratore per migliorare l'allenamento e le prestazioni mentali. Il suo uso principale potrebbe benissimo essere la risoluzione di un problema che ti fa stare male. E puoi prenderlo ogni giorno.

Non vivere con un cervello non ottimale

Una dose giornaliera di Power Drive® ottimizzerà il tuo cervello per la giornata. Aumenterà il benessere, la motivazione e la guida.

Puoi usare una dose al mattino per dare al tuo cervello ciò di cui ha bisogno per essere ottimale, oppure puoi anche usare due dosi (mattina e primo pomeriggio) per aiutare a riparare quella che viene definita stanchezza del SNC.

Renditi conto che non è uno stimolante tradizionale. Non contiene caffeina. Non ti sentirai eccitato o ti sembrerà di voler correre un triathlon nudo. Power Drive® ottimizza semplicemente il tuo cervello. Ti sentirai più concentrato, di umore migliore e più produttivo. Ecco perché sono entusiasta che sia tornato.

Riferimenti

  1. Jope RS, Jenden DJ. Metabolismo del dimetilaminoetanolo (deanolo) nel cervello di ratto e suo effetto sulla sintesi dell'acetilcolina. J Pharmacol Exp Ther. Dicembre 1979; 211 (3): 472-9.
  2. Malanga G. et al. Nuove informazioni sul dimetilaminoetanolo (DMAE) è un raccoglitore di radicali gratuito. Lettere sul metabolismo dei farmaci. 2012 Volume 6, Numero 1
  3. Amodeo et al. Depressione e infiammazione: districare un legame chiaro ma complesso e sfaccettato. Neuropsichiatria 2017 Volume 7, Numero 4

Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.