Com'è competere nelle regionali quando non sei una superstar del CrossFit

525
Abner Newton

Non hai mai sentito parlare di me. Il mio nome non è mai stato inserito in un riepilogo regionale e la mia foto non è mai stata inserita nel feed di notizie di HQ. Per strada, non faccio girare la testa con il mio fisico come i miei coetanei (solo di nome), Brooke Ence e Brooke Wells. Ma sono stato alle Regionali e l'intera cosa da fare mi ha fatto sentire molto in forma e molto stravagante.

L'anno scorso sono stato l'unico debuttante di una squadra che si è piazzato 15 ° alle Regionali dell'Est. Mi sono riscaldato proprio accanto alla squadra vincitrice dell'argento ai Giochi 2015, CrossFit Milford, e ho spazzolato i gomiti nella palestra con Mat Fraser e Michele Letendre. Har har.

Ovviamente, essi ottieni tutta la fanfara e la copertura mediatica perché, sai, sono migliori. Ma nei miei brevi momenti di fitness célébrité, e con questo intendo i tre secondi tra quando Dave Castro mi ha dato una pompa a pugno e si è complimentato con la mia fantastica maglietta, ho avuto tutto. Ero dannatamente orgoglioso non solo di essermi allenato per arrivare alle Regionali, ma di essere arrivato fino all'ultimo giorno.

(Sono 3 ° da destra. Che maestoso rinoceronte.)

Quella sensazione è stata schiacciata circa cinque minuti dopo durante l'Evento 6, quando i miei esercizi muscolari non sono stati ripetuti più volte di quanto non fossero ripetuti sì. A quel punto, ero pronto a dare un pugno in faccia a Dave.

Così vanno gli alti e bassi dei fine settimana regionali.

Mentre entriamo nella stagione delle Regionali 2016, centinaia di persone di cui non hai mai sentito parlare scenderanno in pista e sperimenteranno qualcosa che pochissimi atleti CrossFit riescono a sperimentare. It è fantastico (anche se a Castro non piace la tua maglietta), ma è anche un'esperienza completamente bipolare, in modi che non ti aspetteresti mai in base a ciò che vedi nel live streaming.

Per esempio…

... c'è molta attesa in giro.

Durante il documentario Dietro le quinte dei CrossFit Games, vediamo gli atleti aspettare nei loro piccoli recinti come bestiame. La stessa cosa accade anche alle Regionali, ma quello di cui non mi sono reso conto fino a quando non sono arrivato lì è che stai aspettando in quei recinti per la maggior parte della manche precedente. Per allenamenti più lunghi, potresti impiegare fino a 20 minuti per stare al caldo, resistere all'impulso di vomitare e convincerti che non devi fare pipì (di nuovo), il tutto mentre sei imbottito spalla a spalla con i tuoi compagni di squadra sudati.

Ogni mattina, c'è anche una domanda e risposta obbligatoria per gli atleti che va oltre gli standard di allenamento. Questi incontri sono necessari al 100%, ovviamente, ma come il brief di domande e risposte prima degli esami SAT, questa panoramica in qualche modo dura mezz'ora in più del necessario. C'è sempre quel ragazzo con una serie di domande stupide:

Fra: “Quindi è il petto a sbarrare a destra? E se toccassimo solo la clavicola?"

Capo giudice: “È una cassa da sbarrare. Il tuo petto deve toccare la barra."

Fra: “Giusto, ma se fosse solo la parte superiore del torace, come la parte inferiore del collo?"

Capo giudice: "Se il tuo raggio di movimento ti impedisce di ..."

Bro (interrompendo): “Nah, intendo ipoteticamente, cosa succede se il mio collo inferiore si tocca?"

Capo giudice: “È una cassa da sbarrare. Il tuo petto deve toccare la barra."

... ma quando è ora di andare, è ora di andare.

Non c'è mai stato molto tempo tra l'orientamento di Bro Question e la prima manche. Anche con un'ora tra la breve e la prima manche, quando prendi la tua roba, ti fai lavorare la carrozzeria e aspetti in fila per l'attrezzatura nella sala di allenamento, finisci con una ventina di minuti circa per riscaldarti effettivamente.

La palestra si trasforma anche in una mini CrossFit Reunion, quindi a meno che tu e il tuo amico da un'altra scatola non stiate raggiungendo le uniche due bici d'assalto disponibili, il vostro riscaldamento di venti minuti si trasforma rapidamente in quindici minuti di chat e cinque minuti di snatch.

... non hai mai conosciuto la vera vergogna del fitness finché non hai visto il replay trasmesso in tutto il mondo.

Il TrueForm Runner è una macchina che posso solo presumere sia stata originariamente utilizzata come dispositivo di tortura del governo, e poi in qualche modo Castro ne ha preso il controllo che alla fine ha portato alla carneficina dell'Evento 3.

L'evento 3 è stato anche l'unico momento in cui ho avuto un tempo significativo con la telecamera. Che emozione.

Sapevo che quel cameraman era lì, quindi ho trattenuto le imprecazioni. Ma dentro, oh, mi stavo pentendo di ogni decisione che mi ha portato a quel punto. Bottiglie di vino notturne e pizza da asporto sono sempre una buona idea, Brooke. Pensa a tutti i vestiti nuovi che potresti indossare se solo le tue spalle entrassero negli scalfi, Brooke. Potevi semplicemente andartene per un po ' .Fare jogging di 4 miglia nel parco, gratis, Brooke.

Noterai la vivace e bionda Christina e la barbuta creatura del latte fantasma Jay Adams dietro di me, probabilmente parlando del motivo per cui stavo ancora "correndo."Quindi la fotocamera si sposta sulla migliore forma di corsa di tutti i tempi. Io la chiamo la “gazzella ferita."

... quando le cose non vanno bene, stare da solo sul pavimento è incredibilmente solo ..

Dopo la "corsa" dell'Evento 3, ho dovuto affrontare 40 wallball. Questa parte dell'allenamento è stata davvero l'unica volta durante il fine settimana in cui i miei compagni di squadra non erano nelle vicinanze e stavano anche aspettando che finissi prima che la persona successiva potesse andare. Li vedevo gridare e gesticolare da una distanza di 50 piedi, ma non li sentivo.

Sono basso, quindi odio le palle da muro in una buona giornata, ma lancio un'esperienza TrueForm e un obiettivo insolitamente alto (10 'contro 9') ed è praticamente il mio incubo. Ricordo di aver fissato la palla e di essermi sentito abbandonato, come il tipo di abbandono quando tua madre si dimentica di venirti a prendere a scuola. Stavo deludendo i miei compagni di squadra, deludendo le persone che hanno viaggiato per guardarci e lasciandolo non puoi farlo la voce nella mia testa effettivamente vince.

Questi pensieri probabilmente sono durati solo pochi secondi, ma come uno dei miei ricordi più nitidi del fine settimana, potrebbero anche essere stati venti minuti.

In quel momento, essere passato fisicamente da altre squadre ha convalidato le insicurezze che avevo sul non appartenere. Vorrei poter dire che sono uscito di scatto per finire l'allenamento, ma non è quello che è successo. Il mio giudice ha colto il mio stato mentale e ha iniziato a incoraggiarmi nello stesso modo in cui un insegnante esce per sedersi con il bambino dimenticato.

E, naturalmente, le conseguenze furono catturate perché tutti potessero vederle. Guarda quella faccia felice.

Una foto pubblicata da Brooke Siem (@brookesiem) il

... ma c'è sempre la possibilità di cambiare le cose.

Entrando nel fine settimana, tutti sanno se hanno una possibilità per il podio. Il nostro unico colpo era se le prime 5 squadre avessero contratto tutte lo stesso ceppo di norovirus. Se non fosse stato per una debacle durante l'Evento 1 in cui abbiamo chiesto al capo arbitro di essere coinvolti, probabilmente avremmo potuto entrare nella top 10. Ma, dopo essere arrivato quasi ultimo all'Event 3, non aveva importanza. Siamo onesti, qualsiasi cosa al di sotto del 5 ° posto non ha davvero importanza nel grande schema delle cose. 

A quel punto, si tratta solo di piccole vittorie e divertimento ... da qui le magliette. Abbiamo raggiunto tutti i nostri numeri di snatch all'Evento 4 e abbiamo PR il nostro tempo di camminata in verticale dell'Evento 5 che ci ha fatto salire di un bel po 'di posti in classifica.

Una foto pubblicata da Brooke Siem (@brookesiem) il

... sorprendentemente c'è poco spazio per gli atleti .. .

Anche in una grande arena, l'effettiva area di riscaldamento e atleta è relativamente piccola. Quando ci siamo presentati il ​​primo giorno, abbiamo parcheggiato trionfalmente la nostra roba proprio accanto ai bidoni della spazzatura perché era l'unico posto aperto di 5 'x 5'. Almeno non abbiamo dovuto lottare per quel primo posto ogni giorno.

... ma c'è molto supporto per gli atleti.

Il personale, i terapisti e il team medico erano eccezionali. Nonostante alcune centinaia di atleti, non ho mai aspettato il lavoro sul corpo o le cure mediche e le cure che fornivano erano il massimo. Ciò era particolarmente importante perché tutta l'attrezzatura sul pavimento era nuova di zecca, il che significava che avevo sette opportunità di successo per strappare una parte del corpo sanguinante su tutte le barre di trazione e i bilancieri nodosi.

Una foto pubblicata da Brooke Siem (@brookesiem) il

... non riesci mai a vedere le foto ufficiali.

Tutte quelle fantastiche foto su Facebook di HQ? Ce ne sono altre migliaia che fluttuano intorno non fanno il taglio. Per quelli di noi che non sono cari CrossFit e non hanno già un milione di foto di noi che ci alleniamo, è triste sapere che ci sono stati momenti speciali catturati nel film che non vedremo mai. (Le poche foto di questo articolo sono state grazie alla mia amica e collega, Lisa Hafener.)

Dopo l'Event 2, credo, io ei miei due compagni di squadra siamo corsi tutti verso il traguardo e siamo crollati per la stanchezza adrenalinica. Respirando troppo forte per formare parole, abbiamo unito le mani mentre scuotevamo le gambe. Shaun Cleary è corso e ha scattato alcune foto del nostro team, catturando uno dei miei momenti preferiti dell'intero weekend.

Ovviamente quella foto non è mai arrivata all'album dei momenti salienti, quindi esiste solo nella mia mente confusa, confusa, post WOD.

Ma chissà, forse avevamo tutti il ​​doppio mento e sembrava che stessimo morendo di dissenteria. Durante il weekend di Regional, tutto è possibile.

Nota dell'editore: questo articolo è un editoriale. Le opinioni qui espresse sono gli autori e non riflettono necessariamente le opinioni di BarBend. Reclami, affermazioni, opinioni e citazioni sono state fornite esclusivamente dall'autore.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.