La guida dell'insider alla dieta CrossFit di Tia-Clair Toomey

2481
Michael Shaw
La guida dell'insider alla dieta CrossFit di Tia-Clair Toomey

In una giornata di allenamento media, Tia-Clair Toomey mangia:

  • Da 140 a 150 grammi di proteina
  • Da 230 a 250 grammi di carboidrati
  • Da 65 a 70 grammi di Grasso

Per un totale di 2.200-2.500 calorie al giorno.

Ma quello che mangia, quando lo mangia e il modo in cui integra potrebbero sorprendervi.

Abbiamo intervistato Tia-Clair Toomey perché è un'atleta CrossFit® a cui vale la pena prestare attenzione. In effetti, probabilmente lo è il Atleta CrossFit a cui prestare attenzione. She's The Fittest Woman on Earth ™, un termine in realtà registrato che può essere utilizzato solo per riferirsi al campione in carica dei CrossFit Games. E nessun altro ha detenuto il titolo per tutto il tempo di Toomey, avendo vinto i CrossFit Games nel 2017, 2018 e 2019. È l'atleta CrossFit femminile più dominante di tutti i tempi.

Per non parlare del fatto che nel 2018 ha vinto una medaglia d'oro ai Giochi del Commonwealth come sollevatore di pesi di -58 kg, per un totale di 201 chili.

Ma devi conoscere il resto del piano nutrizionale di questa donna, che include così tanto CBD che lo prende persino prima dell'allenamento.

Calorie e macronutrienti di Tia-Clair Toomey

Ecco le statistiche di base:

  • Altezza: 5'4 "
  • Peso: 135 libbre
  • Calorie: 2.500 grammi
  • Proteina: 140-150 grammi
  • Carboidrati: 230-250 grammi
  • Grasso: 65-70 grammi

Questa è la sua dieta durante la stagione dei Giochi. Nelle sue parole, "quando do la priorità all'allenamento e ci stiamo avvicinando ai Giochi, ho almeno 2500 calorie al giorno."

Quelle calorie in realtà si sommano a circa 2.200, ma presumiamo che la maggior parte del resto delle sue calorie provenga dai carboidrati, cosa che lei sottolinea con forza.

"Mi assicuro davvero di consumare carboidrati durante il mio allenamento, e questo è solo così ho molta più energia quando si tratta di allenamento e sono in grado di produrre quell'energia quando ne ho bisogno", dice. "Quindi mi assicurerò di avere più carboidrati durante i tempi di allenamento e di avere i miei grassi poche ore prima o poche ore dopo."

Questa è una strategia abbastanza comune per gli atleti. Abbiamo scritto sulle diete della campionessa di CrossFit Rich Froning e della sollevatrice di pesi Katherine Nye, che limitano entrambi il grasso che circonda i loro allenamenti perché rallentano la digestione. Non è un grosso problema quando non stai per allenarti, ma limitare il grasso prima e dopo l'allenamento significa che i carboidrati vengono assorbiti più rapidamente in modo che possano fornire energia prima dell'allenamento e riempire le tue riserve di carboidrati in seguito. (Il grasso seduto nella pancia può anche produrre una sensazione di "pesantezza" con cui non è sempre piacevole allenarsi.)

[Correlato: La guida dell'insider alla dieta di Rich Froning]

Tia-Clair Toomey e Fasted Training

Detto questo, a volte Toomey si allena a digiuno se si è appena svegliata.

"Se ho una sessione mattutina, mi sveglio e mi alleno a stomaco vuoto perché ho mangiato molto per cena", dice. “Non voglio bruciare quel grasso per dimagrire così tanto quanto voglio usare quell'energia che ho immagazzinato durante la notte. È solo qualcosa che ho sentito ha funzionato molto bene per me e posso funzionare davvero bene su questo. Ma se non mi alleno fino al tardo pomeriggio, mangerò i grassi la mattina a colazione e mi assicurerò di avere i miei carboidrati più vicini al mio allenamento."

Quanto si allena Tia-Clair Toomey?

Si allena a molto. Una volta che la stagione inizia con il CrossFit Open lavorerà circa 5 ore al giorno, iniziando con una sessione mattutina per 90 minuti, poi tornerà a casa e dormirà o farà un po 'di lavoro di mobilità, e poi trascorrerà il resto del tempo in palestra.

"Saranno circa quattro ore o giù di lì nel pomeriggio, assicurandomi di costruire la mia forza, lavorando sulle abilità di ginnastica, facendo un sacco di metcon, assicurandomi solo di coprire quella varietà che CrossFit offre", dice.

Sono cinque ore in totale, ma a volte, quando i Giochi sono proprio dietro l'angolo, si allenerà da otto a dieci ore al giorno per tre allenamenti.

[Correlato: Tutto quello che vuoi sapere sulla dieta Strongman di Thor Bjornsson]

Che tipo di alimenti mangia Tia-Clair Toomey?

Beh, non è Paleo. Toomey ha iniziato la sua carriera nel CrossFit evitando il grano perché la dieta Paleo - niente cereali, niente legumi - era di gran moda nello sport, ma oggigiorno non evita più il suo pane a lievitazione naturale preferito. Al contrario di seguire le rigide regole che altri hanno progettato, è più attenta ad ascoltare ciò a cui risponde il suo corpo.

Oggi ha scoperto che i latticini non sono molto d'accordo con lei, ma mangia un'ampia varietà di cibi integrali.

"Faccio uno sforzo molto consapevole sui tipi di alimenti che sto introducendo nel corpo", dice. “Quindi mi sto assicurando di avere molta frutta e verdura fresca. Mi piacciono molto le carni rosse, ma voglio avere una varietà di proteine, quindi mi assicuro di avere pesce e pollo nella mia dieta. È qualcosa che è molto importante per me, piuttosto che 'Oh, è mercoledì, devo mangiare più carboidrati.'Non funziona così."

In altre parole, non usa i carboidrati come fanno molti atleti: mangia di più nei giorni di allenamento e meno nei giorni di riposo. Ha più a che fare con la consistenza e la qualità del cibo.

[Correlato: la nostra guida completa al ciclismo con carboidrati per gli atleti]

Per quanto riguarda le graffette quotidiane, è una grande fan di aceto di mele ogni mattina.

"Questo per una serie di ragioni", dice Toomey. "Penso che sia davvero un ottimo modo per aiutare con la digestione e risolve così tante cose all'interno del corpo di cui non sei molto consapevole, quindi è qualcosa che ho religiosamente."

È anche molto appassionata di acqua di cocco, praticamente ogni giorno prepara un frullato con acqua di cocco e verdure. L'acqua di cocco è una buona fonte di elettroliti, importanti per mantenere l'idratazione.

Supplementi di Tia-Clair Toomey

Salute generale

“Al mattino ho il mio compresse di zinco, compresse di olio di pesce, compresse di magnesio, e mi piace avere multivitaminici anche ", dice.

Ma c'è un supplemento al quale dice semplicemente di no.

Caffeina

"Sto lontano dai pre-allenamenti", aggiunge. “Prendo un caffè se ne ho bisogno, ma cerco di non prendere il caffè dopo pranzo. Non mi tiene sveglio la notte, so solo per quanto tempo la caffeina rimane nel corpo, quindi sto cercando di assicurarmi che quando si tratta di riposare e recuperare di notte, non ho così tanta caffeina in il corpo."

Dougie Jones / Shutterstock

CBD

Infine, prende molto CBD, un cannabinoide presente nella cannabis.

Qui, dobbiamo sottolineare che la società CBD Beam sponsorizza Tia-Clair Toomey e hanno contribuito a impostare l'intervista. Nessun denaro è passato di mano e questo non è un post sponsorizzato, ma dovremmo rivelare che Beam ha avuto qualche coinvolgimento con la pubblicazione di questo articolo.

Il CBD proviene dalla cannabis, ma non ti fa sballare. Sempre più prove lo suggeriscono questa sostanza chimica recentemente legale può potenzialmente aiutare con sollievo dal dolore, riducendo l'infiammazione e l'insonnia correlata all'ansia.(1) (2) (3) (4) (5) (6) (7) (8)

Potrebbe essere una sorpresa per alcuni che a Toomey piaccia prendere il CBD non solo per aiutarla a ottenere un sonno più profondo, ma anche prima di allenarsi. Ma scopre che questo composto non serve a rilassarti tanto quanto aiuta a calmare la mente - dice che la aiuta a concentrarsi durante gli allenamenti.

"È qualcosa su cui ero anche un po 'scettico, ma in realtà ti aiuta a rimanere concentrato su ciò che stai per fare," lei dice. "Non sono un professionista quando si tratta di parlare di CBD, ma so che mi ha davvero permesso di concentrarmi e incanalare la mia energia nel particolare allenamento che voglio fare. Ogni tanto vuoi uscire dalla zona, ma so che quando prendo costantemente il mio olio di CBD sono in grado di rimanere concentrato e rimanere nella zona. E ha davvero aiutato."

Prende circa 8-10 milligrammi di CBD durante il giorno. Alcuni atleti ne prendono molto di più: gli atleti forti Tom e Luke Stoltman ci hanno detto che ne prendono circa 100 milligrammi, ma poi di nuovo pesano ben più del doppio del peso corporeo di Toomey.

Il CBD è consentito dalla World Anti-Doping Agency, e anche l'Organizzazione mondiale della sanità e il National Institutes on Drug Abuse hanno affermato che il farmaco non è problematico. Detto questo, la FDA è ancora un po 'nervosa e alla fine del 2019 ha pubblicato un documento in cui si afferma che abbiamo bisogno di ulteriori ricerche su di esso prima di iniziare a mantenere il CBD tutto il giorno. La ricerca è in corso.

[Correlati: ciò che ogni atleta dovrebbe sapere sul CBD]

Avvolgendo

Quindi, in breve, Tia-Clair Toomey mangia una dieta media abbastanza standard con proteine, carboidrati e pochi grassi - quasi tutti gli atleti con cui parliamo hanno una macro suddivisione simile alla sua - limita il grasso intorno ai suoi allenamenti, enfatizza i cibi integrali e l'acqua di cocco , ama il CBD e assume magnesio, olio di pesce, zinco e multivitaminici.

Ci sono molte ottime informazioni in questa intervista, ricordati solo di parlare con il tuo medico prima di iniziare una nuova dieta o un nuovo programma di allenamento.

Immagine in primo piano tramite @ tiaclair1 su Instagram.

Riferimenti

1. Burstein S, et al. Cannabidiolo (CBD) e suoi analoghi: una rassegna dei loro effetti sull'infiammazione. Bioorg Med Chem. 1 aprile 2015; 23 (7): 1377-85.
2. Klauke AL, et al. Il fitocannabinoide beta-cariofillene selettivo del recettore CB₂ cannabinoide esercita effetti analgesici nei modelli murini di dolore infiammatorio e neuropatico. Eur Neuropsychopharmacol. 2014 aprile; 24 (4): 608-20.
3. Woodhams SG, et al. Il ruolo del sistema endocannabinoide nel dolore. Handb Exp Pharmacol. 2015; 227: 119-43.
4. Philpott HT, et al. L'attenuazione della fase iniziale dell'infiammazione da parte del cannabidiolo previene il dolore e il danno ai nervi nell'osteoartrite del ratto. Dolore. Dicembre 2017; 158 (12): 2442-2451.
5. Shannon S, et al. Cannabidiolo nell'ansia e nel sonno: una serie di casi di grandi dimensioni. Invia a Perm J. 2019; 23: 18-041.
6. Zuardi AW, et al. Effetti di ipsapirone e cannabidiolo sull'ansia sperimentale umana. J Psychopharmacol. 1993 gennaio; 7 (1 Suppl): 82-8.
7. Bergamaschi MM, et al. Il cannabidiolo riduce l'ansia indotta dal parlare in pubblico simulato nei pazienti con fobia sociale naïve al trattamento. Neuropsicofarmacologia. 2011 maggio; 36 (6): 1219-26.
8. Hammell DC, et al. Il cannabidiolo transdermico riduce l'infiammazione e i comportamenti correlati al dolore in un modello di artrite di ratto. Eur J Pain. 2016 luglio; 20 (6): 936-48.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.