Le migliori risorse per gli atleti di forza LGBTQ +

1576
Vovich Geniusovich
Le migliori risorse per gli atleti di forza LGBTQ +

Creare una comunità di atleti di forza per te stesso quando sei un atleta queer può essere ... complicato. Transfobia e omofobia negli sport di forza, beh, non lo è non-esistente. Ci sono le categorie della competizione di genere che spesso escludono gli atleti trans e non binari, l'abilità occasionale e il tipo di visioni "antiquate" che tendono a marcire negli spazi in cui prevalgono gli ideali tradizionali "gli uomini dovrebbero essere grandi e forti".

Capire il tuo posto sulla piattaforma può essere difficile. Ma puoi sicuramente attingere alle comunità LGBTQ + negli sport di forza, e non solo durante il mese dell'orgoglio. Se sei un atleta queer, hai risorse e community a tua disposizione 365 giorni all'anno.

sportpoint / Shutterstock

Vantaggi degli sport di forza per le persone LGBTQ +

Gli sport di forza sono un'ottima fonte di gioia, empowerment e rafforzamento della fiducia per così tante persone, per non parlare degli aumenti della salute fisica e mentale che una solida sessione di sollevamento (o più) ti darà.

Ma per le persone LGBTQ + in particolare, indossare il bilanciere può essere una parte estremamente importante delle tue avventure atletiche.

Salute mentale

Più persone LGBTQ + sperimentano queerfobia interpersonale e strutturale, peggiore diventa la salute mentale LGBTQ +, secondo l'indagine nazionale 2019 del progetto Trevor sulla salute mentale dei giovani LGBTQ. Come gli amanti del fitness sanno da tempo, l'allenamento può essere molto utile per migliorare la tua salute mentale (nonostante quei giorni paradossali in cui la tua salute mentale ti fa sentire impossibile allenarti).

In qualità di sollevatore LGBTQ +, ti concederai tutti i benefici per la salute mentale dell'allenamento, che include uno stress ridotto, un sonno migliore e un aumento della serotonina, per non parlare dell'ascensore?) in sicurezza quando esegui uno stacco pesante.

Maggiore connessione corpo-mente / diminuzione della disforia

Più ti senti soddisfatto del tuo corpo, meno la transfobia degli altri avrà un impatto sulla tua salute mentale, secondo uno studio del 2018 pubblicato nel Journal of Interpersonal Violence.(1) Studiando la salute mentale di oltre 200 donne trans e le loro esperienze di violenza basata sulla transfobia, i ricercatori hanno scoperto che assicurarsi che le persone trans abbiano accesso a cure che affermano il proprio corpo (comprese le terapie di conferma del genere) aiuta a mitigare alcuni degli effetti sulla salute mentale della transfobia strutturale. Ovviamente, ciò non significa che tu possa avere fiducia nella tua via d'uscita dall'oppressione, ma suggerisce che lo sviluppo di una migliore relazione con il tuo corpo può aiutare a migliorare la tua salute mentale come transumano in una società transfobica.

Come powerlifter transmascolino - con un gruppo di amici trans che sollevano - so che il potere che deriva dal mettersi sotto un bilanciere che pesa molto più di te è ... immenso. Se l'hai sollevato e l'hai amato, indipendentemente dal tuo sesso, probabilmente conosci la sensazione di empowerment letterale di cui sto parlando. Per me e un gruppo di amici trans che fanno sollevamento pesi, gli sport di forza creano una connessione con il tuo corpo che riguarda più ciò che puoi fare che come puoi apparire o quale genere le persone credono che tu sia. Per me, il sollevamento ha ridotto notevolmente la mia disforia, che è un altro grande vantaggio del sollevamento per le persone trans.

Costruzione di comunità

Certo, sali sulla piattaforma da solo e rispondi ai comandi della concorrenza dal tuo solitario. Ma la formazione è raramente un'impresa solitaria. Pensa al tuo compagno di allenamento, al tuo allenatore, ai tuoi osservatori e se usi le risorse di seguito è ancora più probabile che trovi la tua comunità - e trovare altri che vivono e sollevano come te è molto probabile che ti faccia ridere più spesso e aggiungi un paio di piatti al bar.

Joshua Resnick / Shutterstock

Organizzazioni sportive di forza LGBTQ +

Se stai cercando di capire dove ti adatti al grande mondo degli sport di forza LGBTQ +, ci sono un sacco di organizzazioni che dovresti controllare. Queste non sono federazioni in cui competere (ne parleremo più avanti) ma sono eccellenti archivi di informazioni e comunità. Quando inizi a immergere le dita dei piedi sulla piattaforma come atleta queer, fai un salto da questi siti Web e guarda quali opportunità hanno per te.

Decolonizzazione del fitness

L'innovazione del personal trainer trans nero e non binario Ilya Parker, Decolonizing Fitness offre servizi di fitness che affermano il corpo e sensibili ai traumi per le persone che sono emarginate nella maggior parte degli spazi di sollevamento. Se tu (oi tuoi clienti) siete queer, vivete con dolore cronico e / o siete atleti di forza transmasculini, Decolonizing Fitness ha le risorse per voi.

OUTWOD

Se ti piace il fitness funzionale e il CrossFit, OUTWOD è sicuramente un'organizzazione con cui dovresti essere in sintonia. La missione dell'organizzazione è rimuovere le barriere che impediscono alle persone LGBTQ + di partecipare alla salute e al benessere e hanno anche una fondazione che finanzia le iscrizioni alle palestre per i giovani adulti LGBTQ +. L'organizzazione ha anche un localizzatore di palestre inclusivo (anche se comprensibilmente incompleto) e ospita regolarmente incontri e allenamenti in tutto il mondo. (Sono stati accreditati per aver contribuito a ottenere CrossFit HQ per consentire agli atleti trans di partecipare ai CrossFit Games.)

Tirare per l'orgoglio

Fondato per sostenere e raccogliere fondi per i trans powerlifter, Pull for Pride è dedicato a incoraggiare tutti gli atleti e le federazioni a #ShareThePlatform con gli atleti trans. Quando ami lo stacco e l'equità nello sport, e come potresti non farlo? - Pull for Pride ti ha coperto.

Alleato atleta

Uno dei momenti più stimolanti in cui sei un atleta di forza che si sente alienato nel tuo sport è rendersi conto di non essere solo. Athlete Ally educa e sostiene l'inclusione trans e queer in tutti i tipi di sport, dagli studenti-atleti LGBTQ + fino ai campionati sportivi professionisti.

Coalizione per la forza delle donne

Se ti piace il tuo sollevamento con un lato della giustizia sociale - e perché non dovresti? - la Women's Strength Coalition lavora per aumentare l'accesso al fitness in ogni modo, dalla gestione di una palestra senza scopo di lucro a Brooklyn (si chiama "Strength for All") e aiutando gli atleti a trovare spazi sicuri per allenarsi.

Immagini di fenicotteri / Shutterstock

Federazioni di sollevamento LGBTQ +

Sfortunatamente, non ci sono troppe federazioni di sollevamento che includono veramente gli atleti LGBTQ +. Quasi tutte le competizioni di bodybuilding e powerlifting (autorizzate e non) hanno solo due categorie di genere, che spesso escludono esplicitamente atleti trans e non binari dalle competizioni. Tuttavia, hai alcune opzioni se sei un atleta queer e vuoi lasciare tutto sulla piattaforma.

International Association of Trans Bodybuilders and Powerlifters (Stati Uniti)

Se sei un bodybuilder trans o un powerlifter negli Stati Uniti, l'International Association of Trans Bodybuilders and Powerlifters è una comunità di sollevamento e una competizione annuale ad Atlanta, in Georgia, progettata apposta per te. La prima competizione di bodybuilding trans al mondo è stata ospitata da IATBP nel 2014 e (con un divario nel 2020 a causa di COVID) ospita gare di bodybuilding e powerlifting ogni ottobre.

Esistono anche diverse federazioni di powerlifting che consentono ai transatlantici di competere in divisioni non testate (quindi coloro che assumono ormoni esogeni non devono temere la squalifica) o richiedere esenzioni per competere.

Se non risiedi negli Stati Uniti (o se sei e puoi viaggiare), hai qualche opportunità in più per sollevare su una piattaforma competitiva come atleta trans o non binario.

[Assicurati di dare un'occhiata a queste federazioni di powerlifting trans-amichevoli negli Stati Uniti]

LGBT Powerlifting Union (Regno Unito)

Se risiedi negli Stati Uniti, il sollevamento con la LGBT Powerlifting Union ti costerà un viaggio internazionale attraverso il proverbiale stagno, ma questa esperienza di sollevamento trans-inclusiva non è qualcosa che vorrai rinunciare. Un evento non autorizzato, il prossimo campionato internazionale di powerlifting LGBT si terrà a Blackpool nel luglio 2021.

Federation of Gay Games (Varie)

Nel 2022, Hong Kong ospiterà i Gay Games 11, che includeranno una vasta gamma di sport e atleti, tra cui bodybuilding e powerlifting. Questa federazione ospita i loro Giochi ogni quattro anni, proprio come le Olimpiadi.

Immagini di fenicotteri / Shutterstock

Queer Sports Education

Se non ne hai mai abbastanza degli sport di forza LGBTQ +, ti consigliamo di sintonizzarti su alcune fonti chiave di notizie e istruzione. Forse stai cercando di istruire la scuola di tuo figlio sugli sport trans-inclusivi, o forse vuoi solo sapere le ultime novità sugli atleti queer in tutti i tipi di sport (o entrambi). Qualunque sia la tua situazione, vale la pena esplorare queste fonti.

Outsports

Che tu sia appassionato di sport di forza, atletica universitaria o semplici vecchi sport professionali, Outsports ti ha coperto per le tue notizie di atletica LGBTQ +. Dalle testimonianze di atleti queer a storie divertenti come quella di una coppia lesbica di sollevamento pesi - che ha eseguito lo stacco da terra in abiti da sposa al loro matrimonio - Outsports ti darà sicuramente alcune imprese atletiche a cui aspirare.

Programma di inclusione LGBT SportSafe

Il programma di inclusione LGBT SportSafe è dedicato a educare gli amministratori sulle esigenze degli studenti-atleti LGBTQ + - sì, compresi gli atleti di forza. Anche gli allenatori e gli amministratori queer hanno bisogno di supporto nell'atletica leggera e LGBT SportSafe ha lo scopo di fornire sia istruzione che comunità per tutte queste persone.

GLSEN's Inclusion Transgender in High School Athletics

GLSEN, un'organizzazione di educazione e difesa per l'inclusione e la sicurezza degli studenti LGBTQ nella scuola primaria e secondaria, ha un progetto che si concentra sull'educazione e sulla difesa degli studenti trans e non binari per essere in grado di partecipare pienamente all'atletica delle scuole superiori. Che tu conosca un atleta al liceo o semplicemente desideri essere più istruito sull'equità nell'atletica leggera, Trans Inclusion In High School Athletics di GLSEN è un posto utile dove andare.

UfaBizPhoto / Shutterstock

Gruppi di supporto e formazione per atleti LGBTQ +

Ok, quindi sei uno strano atleta di forza. Sai dove puoi competere se lo desideri e hai esaminato una manciata di diverse organizzazioni che forniscono istruzione e difesa delle questioni LGBTQ + nello sport. Ora sei pronto per iniziare a formare la tua comunità e supportarti nel tuo viaggio atletico. Questi servizi, gruppi e sovvenzioni possono collegarti con tutto ciò di cui hai bisogno dalla piattaforma per supportarti sopra la piattaforma.

The OUTFoundation

La OUTFoundation non è una palestra in sé, ma l'org di fitness LGBTQ + può aiutarti a trovare palestre (e istruttori) inclusivi vicino a te, sia IRL che online. Se vuoi imparare e allenarti con gli istruttori LGBTQ + durante la pandemia, The OUTfoundation offre lezioni di fitness Zoom tenute da diversi istruttori LGBTQ + ogni settimana (come parte di una campagna che si chiama, naturalmente, #werkfromhome). Il localizzatore di palestre inclusivo di OUTFoundation ti aiuterà anche a trovare una palestra queer-friendly vicino a te, in modo da non dover fare quei terrificanti primi passi in un club potenzialmente queer-fobico senza aver fatto i compiti per te in anticipo.

Se stai cercando un allenamento personale individuale, ci sono anche molti istruttori di fitness LGBTQ + tra cui scegliere!

OutAthlete

Se sei un giovane adulto queer e non puoi permetterti di essere coinvolto nell'atletica di forza o pagare per il tuo CrossFit box locale, il programma OUTAthlete della Fondazione OUT fornisce supporto finanziario per i giovani atleti di forza LGBTQ +, oltre a coaching per gli obiettivi e consulenza nutrizionale.

OUTHealth

Un altro progetto di The OUT Foundation, OUTHealth è dedicato alla salute e al benessere e alle persone LGBTQ +. Sottoporsi a un intervento chirurgico di affermazione del genere e preoccupati di come sarà la tua assistenza post-operatoria? OUTHealth ha seminari che ti supporteranno e ti aiuteranno a recuperare bene in modo da poter tornare a sollevare il prima possibile.

Condividi la piattaforma

Un progetto di Pull for Pride, Share the Platform è una sovvenzione per atleti trans, non conformi di genere, intersessuali e non binari per partecipare allo sforzo costoso che è l'atletica di forza. Dall'abbonamento a una palestra e attrezzature di sollevamento (pensa a cinture di sollevamento, scarpe, ginocchiere, ecc.) alle quote di iscrizione alla federazione e alle quote di competizione, se sei un trans powerlifter, questa borsa è sicuramente qualcosa per cui vuoi fare domanda.

Animali fantastici Atlanta

Il club di powerlifting LGBTQ + di Atlanta è inclusivo di LGBTQ e assolutamente delizioso. Non importa se sei un esperto o non hai mai incontrato un vero bilanciere: gli Animali fantastici di Atlanta ti accoglieranno a braccia aperte, sia il tipo di sollevamento in metallo che il tipo umano carnoso.

(Alcuni) Atleti LGBTQ + da seguire

Finché ci sono stati atleti, ci sono stati atleti LGBTQ +. Puoi seguire migliaia di persone su Instagram e non avvicinarti mai a mettere insieme un elenco completo di persone queer negli sport di forza. Detto questo, se il tuo feed Instagram è gravemente carente di atleti LGBTQ +, queste persone sono persone fantastiche per iniziare a seguirli.

Marybeth Baluyot

Marybeth Baluyot (sopra) è una powerlifter che ha vinto la sua classe di peso nel 2015 UPSA Nationals. È anche la fondatrice del podcast di fitness Disabled Girls Who Lift. DGWL, che è nato come un centro di risorse online, mantiene ampie risorse per gli atleti con disabilità.

Maria Darbouze

Maria Darbouze è una donna forte e partner di powerlifting insieme a Baluyot e alla collega powerlifter Chloe Lansing in Disabled Girls Who Lift. Darbouze è anche dottore in terapia fisica.

Janae Marie

La detentrice del record di powerlifting di tutti i tempi e la leggenda trans Janae Marie è sicuramente un'atleta a cui guardare per la sua forza pura dentro e fuori dalla piattaforma.

Shawn Stinson

Shawn Stinson è un due volte campione di bodybuilding trans e personal trainer le cui offerte includono corsi di formazione online a cui puoi accedere da qualsiasi luogo.

JayCee Cooper

Powerlifter e co-direttore di Pull for Pride JayCee Cooper è responsabile di un'ampia difesa dei powerlifter trans e non binari, nonché di alcuni sollevamenti piuttosto tosti.

Rob Kearney

Il pro-strongman Rob Kearney ha anche soprannominato il più forte gay del mondo, ha appena battuto il record di American Log Press sfondando 475 libbre durante il Pride Month (registrato davanti a favolose luci arcobaleno, dovrei aggiungere). È il primo uomo forte professionista apertamente gay e ha gareggiato numerose volte al World's Strongest Man.

[Correlati: Rob Kearney parla della competizione contro i giganti nel podcast di BarBend]

wavebreakmedia / Shutterstock

Podcast di fitness LGBTQ +

Se sei come me, ti piace imparare il fitness ... mentre fai fitness (#HowLiftersRun). Quando stai cercando di capire quali podcast di sport di forza ascoltare, navigare sul terreno può essere difficile: c'è un po 'di transfobia, omofobia e misoginia di basso profilo là fuori. I seguenti podcast ti daranno eccellenti storie e suggerimenti sugli sport di forza, il tutto fornendo la tua dose quotidiana di gioia queer.

Il podcast Queer Fitness

Tanto che hai bisogno di sapere sul powerlifting mentre sei trans, l'accettazione del corpo nello sport e la creazione di spazi sicuri per il sollevamento queer, puoi ottenere da The Queer Fitness Podcast.

Ragazze disabili che sollevano podcast

Dall'addestramento di uomini forti e il potenziale di perdere guadagni durante COVID, al sollevamento con malattie croniche e abili nello sport, il podcast delle ragazze disabili che solleva è un must per chiunque sia interessato a formare un senso di comunità mentre disimpara le tendenze abili che potresti portare avanti la piattaforma con te.

Il podcast Queer Gym

Se hai mai pensato di diventare un personal trainer o hai provato a capire il modo più efficace per motivarti (senza picchiarti), probabilmente c'è un episodio di The Queer Gym Podcast per te.

Podcast Outsports

Argomenti che vanno dall'antirazzismo agli sport queer e all'atletica LGBTQ + a tutto tondo sono ciò che otterrai dal podcast Outsports, se vuoi conoscere la tua storia sportiva queer e tieniti aggiornato sulle notizie più aggiornate sugli atleti trans, sintonizzati su questo.

LGBTQ + Lifters, Unite

Le comunità LGBTQ + negli sport di forza sono abbondanti: devi solo sapere dove cercare. Gli elenchi di cui sopra non sono affatto esaustivi, quindi continua a cercare di più e continua a creare le tue comunità di sollevamento queer, ovunque tu sia.

Immagine in primo piano tramite @king_dillon su Instagram

Riferimenti

1. Klemmer, C L et al. Violenza, depressione e ansia basate sulla transfobia nelle donne transgender: il ruolo della soddisfazione corporea. J Interpers Violence . 1 marzo 2018; 886260518760015.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.