Thai CrossFit Box dedica Hero WOD a sigillare chi è morto durante il salvataggio in grotta

4235
Oliver Chandler
Thai CrossFit Box dedica Hero WOD a sigillare chi è morto durante il salvataggio in grotta

CrossFit è un'organizzazione - alcuni lo chiamerebbero più un movimento - con un enorme rispetto per i militari e le forze dell'ordine, motivo per cui una delle tradizioni più conosciute di questo sport sono gli Hero WOD, o allenamenti del giorno.

Il più noto è quasi certamente "Murph", l'allenamento che prende il nome dal tenente Michael Murphy dei SIGILLI della Marina degli Stati Uniti, ucciso dalle forze talebane nel 2005. (Dwayne Johnson lo ha fatto con John Krasinski quest'anno nel Memorial Day.)

A volte, come nel caso dei Murph del Memorial Day, gli Hero WOD hanno lo scopo di aiutare a raccogliere fondi per una causa di beneficenza. A seguito del salvataggio di questa settimana di dodici scolari thailandesi e del loro allenatore di calcio dalla grotta Tham Luang di Chiang Rai, ci sono state richieste per un nuovo WOD dedicato all'unica persona morta durante l'operazione.

Saman Gunan, trentotto anni, SEAL della marina thailandese ha consegnato bombole di ossigeno ai ragazzi intrappolati e al loro allenatore, ma durante il viaggio fuori dal sistema di grotte ha esaurito l'ossigeno. CrossFit Chiang Mai lancia il proprio Hero WOD dedicato all'uomo e l'11 agosto chiunque e tutti sono invitati a partecipare.

8 round per tempo

13 stacchi da terra (185 libbre / 125 libbre)

17 Wall Balls (20lb / 14lb)

400 m di corsa

C'è un po 'di simbolismo qui:

Il Saman Hero WOD includerà l'esecuzione di 3.2 chilometri: la distanza percorsa dai ragazzi e dai loro allenatori nella grotta. Ogni round includerà 13 stacchi, che rappresentano le 13 persone che Saman ha dato la sua vita per salvare, e 17 ripetizioni di wall ball, che rappresentano i loro 17 giorni sottoterra.

Al momento in cui scrivo è stato confermato che il WOD sarà eseguito da atleti sparsi come Olanda, Cambogia, Hong Kong, Canada e in tutti gli Stati Uniti - anche i membri della Marina reale thailandese prenderanno parte.

Tutti i fondi ricevuti saranno donati alla vedova di Gunan, Waleeporn Gunan. Se sei interessato a partecipare, tieni d'occhio il gruppo Facebook, dove nei prossimi giorni verranno pubblicate le istruzioni su come donare.

Immagine in primo piano tramite @ abc7ny su Instagram e Noppa Bosri tramite Royal Thai Navy SEAL


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.