Road to the Games Guarda il documentario regionale CrossFit 2018 della durata di un'ora

1955
Lesley Flynn
Road to the Games Guarda il documentario regionale CrossFit 2018 della durata di un'ora

Con l'approccio di Reebok CrossFit Games, la macchina multimediale di CrossFit è in overdrive e HQ sforna video fantastici e di alta qualità con regolarità. Insieme a CrossFit Games Update Studio, la nuova serie di documentari di Brent Fikowski, decine di video Regionali e, in sottofondo, le riprese del film CrossFit Games del prossimo anno, c'è un'altra serie che vale la pena guardare.

Road to the Games è una delle nostre tradizioni preferite e ogni anno gli spettacoli continuano a migliorare. La serie è iniziata nel 2016 con uno sguardo di 11 minuti a Katrin Davidsdottir e Ben Smith, e la serie si è espansa lentamente fino a quando non abbiamo ottenuto questo ultimo video, il più lungo nella storia della serie: "Regional Rollercoaster", con un clock di 68 minuti.

Ogni episodio di solito si concentra su due o tre atleti (un ottimo esempio è il primo episodio della stagione 2018, che ha guardato i Dottirs) e questo ultimo episodio ha avuto un approccio insolito che si concentra su uno dei più grandi atleti dello sport e un meno conosciuto concorrente che deve ancora qualificarsi per i Giochi.

Se parliamo di chi è il miglior atleta CrossFit individuale maschile più competitivo dopo aver detto Mat Fraser, devi dire Vellner.

Patrick Vellner è la star di questo cortometraggio e diamo uno sguardo interessante al suo lavoro come stagista presso il Canadian Memorial Chiropractic College, insieme alla sua vita familiare (tre coinquilini) e come si avvicina ai Regionali. Questo è, infatti, uno sguardo agli alti e bassi delle Regionali e come la competizione è diversa rispetto ai Giochi. (Vellner, ad esempio, è molto più severo con la sua dieta durante i Regionali quando non ha bisogno di tante calorie. In altre parole, è tutto il giorno pollo, riso e albumi.)

[Qual è il miglior pasto da mangiare prima di un allenamento CrossFit? Ecco la risposta supportata dalla scienza.]

Mentre Vellner è salito sul podio entrambe le volte è andato ai Giochi un individuo, Tia Wright, nel frattempo, non si è mai qualificata. Questo crea una dicotomia piuttosto interessante tra i due e non vediamo l'ora di vedere dove ci porterà il resto della stagione.

Immagine in primo piano tramite @pvellner e @johanyjutras su Instagram.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.