Navigare nel bodybuilding e nella dismorfia muscolare, cosa suggeriscono i ricercatori

2953
Milo Logan
Navigare nel bodybuilding e nella dismorfia muscolare, cosa suggeriscono i ricercatori

Nota del redattore: il contenuto di BarBend ha lo scopo di essere di natura informativa, ma non deve essere preso come consiglio medico. Le opinioni e gli articoli su questo sito non sono destinati ad essere utilizzati come diagnosi, prevenzione e / o trattamento di problemi di salute. Se hai a che fare con o mostri segni di depressione, chiedi immediatamente il parere di un medico.

Se stai leggendo questo, è probabile che tu abbia segretamente (o non così segretamente - ti ho visto in palestra) fatto qualche tipo di posa muscolare allo specchio e contemplato se i tuoi muscoli sono abbastanza grandi, e abbastanza definito.

È naturale per i frequentatori di palestra che vogliono costruire massa muscolare per controllare i progressi, sia fisicamente in termini di quanto possiamo sollevare che esteticamente, in termini di come si adattano i nostri vestiti e quanto le nostre trappole scoppiano nei selfie che sicuramente non facciamo. prendere. Ma c'è una linea sottile tra godersi i cambiamenti del nostro fisico e aver bisogno di cambiamenti nel nostro fisico: la dismorfismo muscolare.

Foto di Lebedev Roman Olegovich / Shutterstock

Che cosa è esattamente la dismorfia muscolare?

In generale, la dismorfina si riferisce all'incapacità di guardarsi allo specchio e vedere con precisione la forma del proprio corpo. E secondo la Body Dysmorphic Disorder Foundation, la dismorfia muscolare (MD) è caratterizzata da un'intensa preoccupazione di apparire "troppo gracile" o "non abbastanza muscoloso" che può essere accompagnata da un controllo compulsivo del proprio corpo e / o da un costante confronto dei muscoli con altre persone.

Il panico per non essere in grado di completare un allenamento, il sovrallenamento anche se infortunato o esausto, l'abuso di sostanze come un'eccessiva integrazione o l'abuso di steroidi e un'alimentazione disordinata possono essere tutti sintomi di dismorfismo muscolare.

Il DSM-5 e la dismorfia muscolare

Il DSM-5 classifica i dismorfismi muscolari come una classe di disturbi ossessivo-compulsivi, caratterizzati da quanto segue:

"Preoccupazione per uno o più difetti percepiti o difetti nell'aspetto fisico che non sono osservabili o appaiono lievi agli altri.

Ad un certo punto durante il decorso del disturbo, l'individuo ha eseguito comportamenti ripetitivi (ad es.g., controllo dello specchio, pulizia eccessiva, raccolta della pelle, ricerca di rassicurazione) o atti mentali (ad es.g., confrontando il suo aspetto con quello degli altri) in risposta alle preoccupazioni sull'aspetto.

La preoccupazione causa disagio clinicamente significativo o compromissione nelle aree di funzionamento sociale, lavorativo o di altro tipo. La preoccupazione per l'aspetto non è spiegata meglio dalle preoccupazioni per il grasso corporeo o il peso in un individuo i cui sintomi soddisfano i criteri diagnostici per un disturbo alimentare.

Con dismorfismo muscolare: l'individuo è preoccupato dell'idea che la sua corporatura sia troppo piccola o insufficientemente muscolare. Questo specificatore viene utilizzato anche se l'individuo è preoccupato per altre aree del corpo, il che è spesso il caso."

Di Di Lyashenko Egor / Shutterstock

Il manuale prosegue consigliando ai medici di valutare quanta autoconsapevolezza hanno le persone riguardo alla loro dismorfismo muscolare, affermando che i medici dovrebbero:

"Indicare il grado di comprensione delle convinzioni sui disturbi da dismorfismo corporeo (ad es.g., "Sembro brutto" o "Sembro deformato").

  • Con intuizione buona o giusta: l'individuo riconosce che le convinzioni sul disturbo dismorfico del corpo sono sicuramente o probabilmente non vere o che possono o non possono essere vere.
  • Con scarsa comprensione: l'individuo pensa che le convinzioni dismorfiche del corpo siano probabilmente vere.
  • Con assente intuizione / convinzioni deliranti: l'individuo è completamente convinto che le convinzioni dismorfiche del corpo siano vere."

In parole povere, tutto ciò significa che i sollevatori seri nel loro insieme sono spesso preoccupati delle dimensioni e dell'aspetto dei nostri muscoli: ma c'è una linea sottile oltre la quale il nostro sollevamento tipicamente sano può nutrire un potenziale pericoloso e bisogno di migliorare i nostri corpi, anche con mezzi rischiosi.

Cosa dicono gli esperti?

Lachlan Mitchell, autore principale di uno studio del 2017 sulla dismorfismo muscolare nei bodybuilder pubblicato sulla rivista Sports Medicine, dice a BarBend che il bodybuilding può essere una benedizione, una maledizione o entrambi per le persone che sono predisposte a sperimentare la dismorfismo muscolare (1). Il suo studio del 2017 ha trovato una correlazione tra bodybuilder con dismorfismo muscolare che hanno anche sperimentato depressione, ansia, nevroticismo e perfezionismo.

sportoakimirka / Shutterstock

Naturalmente, non tutti i bodybuilder con depressione soffrono di disforia muscolare, ma Mitchell afferma che "nelle giuste circostanze, ovvero un ambiente competitivo, allenamento, concentrazione sulla nutrizione, composizione corporea, questi individui che dimostrano altri fattori psicologici (depressione, ansia, stima) possono manifestare caratteristiche di dismorfismo muscolare."

Tuttavia, gli esperti si affrettano a sottolineare che il bodybuilding in sé non è necessariamente uno sforzo pericoloso. L'autore principale di un altro studio del 2017 sulla dismorfia muscolare, questo pubblicato sulla rivista Psychiatry Research, (2) Claudio Longobardi, dice a BarBend che,

“Non consideriamo il bodybuilding una pratica pericolosa per il benessere psicologico degli individui."

Tuttavia, osserva che il bodybuilding e la sua ricerca di una maggiore muscolosità è fortemente associato alla mascolinità nella cultura odierna degli Stati Uniti. Pertanto, lo dice,

"Il bodybuilding potrebbe essere il percorso che alcuni individui intraprendono per cercare di sopperire ad alcuni bisogni psicologici legati, ad esempio, alla paura di essere rifiutati oa causa di un senso di insicurezza / pericolo."

A causa dell'associazione tra mascolinità tossica e dismorfismo muscolare, entrambi i ricercatori affermano che le donne sono una popolazione poco studiata quando si tratta della relazione tra dismorfismo e bodybuilding. Anche le persone non binarie e le persone trans sono ampiamente sottovalutate a questo proposito, sebbene sia importante sottolineare che le persone transmascoline che percepiscono noi stessi come "non abbastanza muscolose" è un modo cruciale in cui la disforia di genere e la dismorfismo muscolare possono intersecarsi.

Come fai a sapere se sei solo un culturista serio o se sta succedendo qualcosa di pericoloso?

Tra i bodybuilder più esperti, sottolinea Mitchell, la dismorfia muscolare è in realtà meno comune di quanto non lo sia nei bodybuilder principianti. (3) Mentre i ricercatori rimangono incerti esattamente sulle ragioni di ciò, Mitchell postula che "potrebbe essere che coloro che mostrano segni di MD non sono soddisfatti dallo sport e abbandonano, o che rimanere nello sport a lungo termine porta un approccio più livellato, ridurre segni e sintomi."

Tuttavia, sottolinea che quelli ad alto rischio di dismorfismo - che già soffrono di depressione, ansia e tendono al perfezionismo e al nevroticismo - possono essere inizialmente attratti dal bodybuilding e possono trovare quell'atmosfera favorevole alla loro crescente dismorfismo. "Data la natura della competizione e della preparazione del bodybuilding (dieta, esercizio fisico, molto rigida, focalizzata sul fisico)", dice Mitchell, "non è irragionevole vedere come coloro che possono essere a rischio di MD potrebbero iniziare a dimostrare le caratteristiche della MD se esposti a questo ambiente di bodybuilding."

In definitiva, anche con tutta la disciplina richiesta dal bodybuilding, dovrebbe farti sentire bene e fiducioso più spesso di quanto ti fa sentire ... beh, schifoso. Longobardi dice a BarBend, che la dismorfia muscolare - rispetto al bodybuilding sano - può farlo

"Hanno un impatto negativo sul funzionamento sociale, scolastico o lavorativo, e spesso interferiscono negativamente anche con le relazioni sentimentali e di amicizia."

Inoltre ", dice," i sintomi della MD sono associati a sintomi psicologici, forte angoscia e comportamenti malsani che aumentano la sofferenza mentale. La sensazione di sentirsi sempre inadeguati e di non essere persuasi dalle assicurazioni sul proprio aspetto fisico da parte dei coetanei può essere un'indicazione che i bodybuilder potrebbero ascoltare. Più evidente, la sensazione di sentirsi in colpa quando si perde un allenamento e la sensazione di sentirsi "obbligati" ad allenarsi sono prove che il limite è stato superato."

Mitchell dice anche che i bodybuilder dovrebbero fare attenzione alle sottili distinzioni tra il loro allenamento e le loro intere vite. "C'è una differenza tra qualcuno che è molto misurato con la propria dieta e allenamento e qualcuno che si concentra solo su dieta e allenamento", dice a BarBend. Continua a consigliare ad atleti e allenatori allo stesso modo di cercare altri segni di possibile dismorfismo muscolare, come allenarsi quando si è infortunati, trascorrere del tempo in palestra al di là di ciò che è tipicamente richiesto dallo sport e ritirarsi costantemente dalle interazioni sociali per concentrarsi sulla loro dieta e allenamento.

Puoi ottenere aiuto e continuare ad allenarti

Mitchell e Longobardi suggeriscono entrambi che il supporto sociale è la chiave per riprendersi dalla dismorfismo muscolare, ma state tranquilli: questo non significa che dovete mettere un punto fermo al vostro sport preferito. "La migliore raccomandazione è di andare da uno psicologo, possibilmente specializzato in disturbi dell'immagine corporea o psicologia dello sport", dice Longobardi. “Il superamento della disfunzione muscolare non coincide con un'esperienza sportiva di bassa qualità o con risultati inferiori nelle competizioni agonistiche."

In altre parole, puoi riprenderti dalla tua dismorfismo muscolare e - sotto la supervisione di uno psicologo esperto e con un solido sistema di supporto in atto - puoi ancora perseguire lo sport che ami.

Riferimenti

1. Mitchell L, e. (2020). Sintomatologia della dismorfia muscolare e caratteristiche psicologiche associate nei bodybuilder e nei trainer di resistenza non bodybuilder: una revisione sistematica ... - PubMed - NCBI . Ncbi.nlm.NIH.gov. Estratto il 2 gennaio 2020 da https: // www.ncbi.nlm.NIH.gov / pubmed / 27245060

2. Longobardi C, e. (2020). Dismorfismo muscolare e psicopatologia: risultati di un campione italiano di culturisti maschi. - PubMed - NCBI . Ncbi.nlm.NIH.gov. Estratto il 2 gennaio 2020 da https: // www.ncbi.nlm.NIH.gov / pubmed / 28646788

3. Mitchell L, e. (2020). Correlati della sintomatologia della dismorfologia muscolare nei bodybuilder naturali: fattori distintivi nel perseguimento dell'iper-muscolosità. - PubMed - NCBI . Ncbi.nlm.NIH.gov. Estratto il 2 gennaio 2020 da https: // www.ncbi.nlm.NIH.gov / pubmed / 28535445

Immagine in primo piano da sportoakimirka / Shutterstock


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.