Josh Bridges viene punito, risponde con Insane 16.5 Prestazioni

1231
Milo Logan
Josh Bridges viene punito, risponde con Insane 16.5 Prestazioni

Dopo una significativa controversia sul miglior punteggio mondiale di Josh Bridges nell'allenamento CrossFit Open 16.4 (che ha dato a Josh la sua settima vittoria assoluta agli Open negli ultimi anni), CrossFit HQ ha ricalcolato il punteggio dell'atleta e ha emesso una penalità maggiore. Questo fa battere il punteggio di Bridges da 330 a 280, dando a Rich Froning il 16.4 vittoria.

(CrossFit ha anche annunciato alcune modifiche al protocollo di valutazione di conseguenza - leggi di più qui sul sito Web dei giochi.)

Ma Bridges, un consumato concorrente, non ha lasciato che l'adeguamento gli arrivasse troppo. Infatti, ha risposto pubblicando una performance davvero ridicola nell'allenamento 16 di CrossFit Open.5 a sole 7:15. Dai un'occhiata qui sotto; ne ha anche abbastanza nella vasca per festeggiare con una pompa a pugno in seguito, mentre la maggior parte di noi si trasforma in pozzanghere sul terreno.

Josh Bridges CrossFit Games 16.5 032416 di Invictus Athlete su Vimeo.

Se ricordi, 16.5 è una ripetizione dello slogfest che era 14.5, che è anche stato il primo allenamento Open eseguito per tempo. (Dave Castro notoriamente lanciò il suo orologio tra la folla dopo l'annuncio.)

I ponti hanno anche segnato il miglior tempo al mondo in quell'allenamento a 7:49 ora relativamente pedonali, il che ci ha fatto cadere le mascelle allora. Video del 2014 incorporato di seguito:

Il tempo di Bridges nel 2016 sarebbe ancora in cima alla classifica finora nel 2016; per fare un confronto, Mat Fraser ha attualmente il secondo tempo con 8:06, un miglioramento rispetto al suo 8:18 nel 2014.

Andare sotto l'8 in questo allenamento è piuttosto folle e Josh Bridges lo ha superato di ben 45 secondi. Il suo punteggio non è stato ancora ufficialmente approvato, ma sarebbe toccante immaginare che molti concorrenti arrivino a breve distanza. Questo è un allenamento in cui radersi i secondi diventa esponenzialmente più difficile man mano che un atleta accelera.

Per quanto riguarda la risposta con azioni anziché parole, Josh Bridges ha rilasciato una dichiarazione.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.