La IFBB Pro League annuncia i cambiamenti nelle qualificazioni per l'Olympia 2020

532
Quentin Jones
La IFBB Pro League annuncia i cambiamenti nelle qualificazioni per l'Olympia 2020

Le formazioni per l'Olympia Weekend 2019 sono tutte stabilite e ufficiali, ma la IFBB Pro League ha condiviso notizie che influenzano il modo in cui i concorrenti saranno idonei per l'edizione 2020 a Las Vegas, Nevada.

Gli unici atleti che non devono qualificarsi per l'Olympia ogni anno sono i campioni attuali e passati. Ci sono anche occasioni speciali in cui vengono offerti inviti speciali, come il caso di Cedric McMillan, ma quelli sono a discrezione della IFBB Pro League e sono considerati circostanze speciali. Tutti gli altri devono guadagnarsi una qualifica per competere nella fase più importante del bodybuilding. A seconda della divisione in cui competono gli atleti, il loro successo durante la stagione determina la loro idoneità a competere per il titolo mondiale di quella divisione.

Questa informazione è importante perché la qualificazione per l'Olympia 2020 è già iniziata in alcune divisioni. Ecco una ripartizione di come funzioneranno le qualifiche per la prossima stagione di bodybuilding.

Open maschile, 212, fitness, figura e fisico femminile

Queste divisioni condividono lo stesso processo di qualificazione perché ci saranno meno di 25 concorsi totali che si svolgeranno nel corso dell'anno. Ovviamente, il campione potrà automaticamente tornare a difendere il titolo. Anche i primi 5 classificati dell'Olympia 2019 si qualificheranno automaticamente per lo spettacolo del prossimo anno.

I vincitori di ogni concorso per tutta la stagione guadagneranno il loro viaggio a Las Vegas il prossimo settembre. Quei vincitori non dovranno competere di nuovo fino all'Olympia, ma possono farlo se lui o lei lo desidera.

Tra quegli atleti che non vincono una gara la prossima stagione, quelli che finiscono al secondo, terzo, quarto e quinto posto possono guadagnare punti a seconda del piazzamento dello spettacolo. Gli spettacoli sono raggruppati in livelli di 1, 2, 3 e 4. L'Arnold Classic (Ohio) è l'unico spettacolo di livello 1, quindi i piazzamenti lì hanno il maggior numero di punti. Gli spettacoli di livello 2 sono un po 'meno e così via. Quei livelli con gli spettacoli che ne fanno parte sono nella foto di accompagnamento. I punti raccolti dagli atleti si sommeranno per tutta la stagione. Il

I primi 3 classificati nel sistema a punti saranno qualificati per unirsi ai vincitori all'Olympia.

Fisico classico, fisico maschile e bikini

Queste divisioni hanno lo stesso sistema perché ci sono più di 25 concorsi per loro. In questi gruppi, l'unico atleta a guadagnarsi un posto automatico per la prossima Olympia è il campione del 2019 o il vincitore del passato dell'Olympia.

Oltre a ciò, i vincitori di ogni concorso guadagneranno un posto di qualificazione. I primi 5 classificati di punti si sposteranno anche a Las Vegas. Ecco dove stanno le differenze. All'inizio del fine settimana dell'Olympia, ci sarà un round pregiudizievole per tutti gli atleti qualificati in queste divisioni. I primi classificati di quel round saranno gli unici atleti autorizzati a passare alle finali all'Orleans Arena dove il Mr. Olympia si tiene. Quindi alcuni degli atleti che si trasferiranno a Las Vegas saranno eliminati prima delle finali.

Nota finale sui punti

Ci sono stati anni in passato in cui se un atleta non ha gareggiato all'Olympia a causa di un infortunio o di una scelta, l'atleta con il punteggio più alto successivo ha preso il suo posto. Non è stato così per il 2019 e non lo sarà nemmeno nel 2020. Se uno dei primi classificati nel sistema a punti sceglie di non competere o non è in grado di partecipare, quel posto rimarrà vacante.

Immagine in primo piano: @cedricmcmillan su Instagram


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.