Come affronto la mia ansia per la mancanza di palestra

700
Vovich Geniusovich
Come affronto la mia ansia per la mancanza di palestra

Una delle cose più difficili da fare per molti atleti di forza è rallentare.

Per molti di noi, l'idea di non essere in grado di sollevare può legittimamente ispirare paura.

Quando ero un adolescente, ho subito un intervento chirurgico a entrambe le ginocchia allo stesso tempo e ho cercato di rifiutare la sedia a rotelle che mi hanno offerto nella sala di risveglio. Qualche anno fa, dopo il mio intervento alla mano, l'unica cosa che volevo sapere era quando sarei stato in grado di sollevare di nuovo. Con il mio intervento chirurgico in arrivo, la cosa che mi spaventa di più sono le settimane e le settimane che dovrò trascorrere senza toccare un bilanciere.

Forse è un intervento chirurgico o un infortunio. O forse è socialmente isolante. Qualunque cosa ti stia tenendo lontano dalla tua amata piattaforma di sollevamento, ti sento, hardcore. Perché se l'idea di essere lontano da quel dolce fragore di metallo e la benedetta stretta di una solida presa a gancio ti fa sbattere il cuore più velocemente di un giro di pesanti spinte da slitta ... beh, non sei solo. Anche se probabilmente ti senti come se fossi.

Autoisolamento a casa perché è la cosa giusta da fare - ovviamente lo è. Sono sano, ma non posso rischiare di diffonderlo a persone immunocompromesse. Per me, ci sarà sicuramente la ginnastica a casa, ma dovrò anche fare alcuni grandi aggiustamenti emotivi per far fronte al fatto di non avere accesso alle attrezzature e alla cultura sociale che mi fanno alzare ogni giorno, che mi fanno sentire come se avessi un ragione di vita.

È abbastanza consolidato che anche se la depressione e l'ansia possono rendere più difficile iniziare ad allenarsi, una volta che fai esercizio (anche solo una volta), allenamenti solidi possono ridurre l'ansia e aiutarti a combattere la depressione.(1) (2)

Se ultimamente ho imparato qualcosa in palestra (e in terapia), è - ironia della sorte - come superare la depressione e / o l'ansia indotta da non essere in grado di allenarsi. E il trucco, per me, è la consapevolezza.

Nota del redattore: il contenuto di BarBend ha lo scopo di essere di natura informativa, ma non deve essere preso come consiglio medico. Le opinioni e gli articoli su questo sito non sono destinati ad essere utilizzati come diagnosi, prevenzione e / o trattamento di problemi di salute. Se hai a che fare con o mostri segni di depressione, chiedi immediatamente il parere di un medico.

Nota del redattore: questo articolo è un editoriale. Le opinioni espresse nel presente documento e nel video sono dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di BarBend. Reclami, affermazioni, opinioni e citazioni sono state fornite esclusivamente dall'autore.

Immagine tramite Shutterstock / Artsplav

Come ho coltivato per la prima volta la consapevolezza in palestra

Come atleta con grandi emozioni, ho passato molti anni ad aborrire l'idea di quiete, del tipo di consapevolezza che mi fa concentrare su quella quiete, quel silenzio. Forse ironicamente, i bilancieri mi hanno insegnato l'immenso valore - l'incredibile potere - della quiete e del silenzio. Ho imparato, in palestra, a guadagnare potere anziché terrore lasciandomi solo nella mia mente, che sembra sempre cercare di trovare nuovi modi per farmi odiare me stesso.

Quindi la palestra è diventata il mio santuario. Non per urlare e grugnire e per essere pompato per un enorme passaggio (Voglio dire, certo, anche quello). Ma la palestra è diventata il mio ... spazio tranquillo. Il mio spazio calmo, centrato e meditativo. Quella parte calma e meditativa ha migliorato immensamente il mio sollevamento.

La consapevolezza riguarda, in parte, il rituale. Prima di riscaldarmi, mi aggiusto le cuffie e bacio la fede e l'anello di fidanzamento prima di fissarli alla collana. Prendo il mio diario di allenamento e scrivo la data. Prendo il mio shake e i miei Metcon. Tutto questo è rituale. Tutto questo ha uno scopo. Consapevole. Centra il mio corpo in modo che possa spingermi a fare cose che ieri non sapevo di poter fare, perché il mio cervello è integrato, pronto. Preparato. Calma.

Drazen Zigic / Shutterstock

Quindi ottengo Calma Quando sono andato in palestra?

Ebbene sì e no. Perché sì, devi pomparti prima di un grande tentativo. C'è una ragione per cui l'ammoniaca è così popolare prima degli ascensori massimi o degli sforzi colossali da uomo forte. Ma devi essere in grado di incanalare tutto il tuo allenamento, tutta la tua energia - e sì, tutto il tuo pre-allenamento e possibilmente l'ammoniaca - in una tecnica precisa, misurata e bellissima. Coltivare una pratica di consapevolezza ti aiuterà a sollevare meglio, punto. Più alleni la tua mente a concentrarsi sul qui e ora, migliore sarà la tua connessione mente-corpo. E migliori saranno i tuoi ascensori.

Anche fare alcuni respiri profondi e tranquilli della pancia prima di pomparmi per un grande set è diventato un rituale: so dove mi trovo, come si posizionano i miei piedi, quando chiudo gli occhi e quando fisso la barra carica (solo io e tu, ragazzo). E quella quiete, quella consapevolezza, mi prepara per un grande movimento.

E più sono presente mentre sto effettivamente sollevando, concentrandomi su ogni muscolo mentre spara e su ogni rapida riespansione dei miei polmoni tra le ripetizioni, più sarò in sintonia con il mio percorso della barra, dove stanno andando i miei sollevamenti giusto e dove stanno andando male - e dove possono migliorare la prossima volta.

Questi rituali dell'essere presente sono diventati punti fermi delle mie pratiche di sollevamento. Ora che sono lontano dalla palestra per un periodo di tempo indefinito, non sono sicuro di quanto riuscirò a creare un qualsiasi tipo di calma dentro di me. Ma ecco come ci sto provando.

Oleksandr Zamuruiev / Shutterstock

Puoi muovere la mente senza muovere il corpo

Soprattutto se sei già incline alla depressione, lo stress di qualsiasi cosa, dal recupero da un intervento chirurgico all'autoisolamento può sembrare assolutamente immobilizzante. Se sei come me e la palestra è il tuo posto felice - e ora non puoi partire in palestra - puoi ancora creare il tuo spazio calmo e sicuro. Potresti non dover effettivamente indossare i pantaloni (un lato positivo definito) e infilarti nei tuoi Metcon, ma puoi usare la stessa consapevolezza che usi per migliorare il tuo sollevamento per migliorare il tuo vita quando non puoi lanciare pesi in giro come fai di solito.

Se sei come me e la palestra è il tuo posto felice - e ora non puoi partire in palestra - puoi ancora creare il tuo spazio calmo e sicuro.

Come? Anche se non sei in grado di andare in palestra, usa tutti i tuoi sensi per evocare come ci si sente.

Il freddo delle zigrinature del bilanciere prima che chiunque altro le abbia toccate al mattino; il profumo di qualunque spray disinfettante usi la tua palestra (il mio è super limone). Combina tutte queste informazioni sensoriali, anche se sei bloccato nel tuo salotto, e chiudi gli occhi. Lascia che tutto il tuo respiro lasci il tuo corpo, proprio come faresti prima di prepararti a prendere un grande tutore. Concentrati sul peso che vorresti avere a disposizione per muoverti, sull'alzata che i muscoli fanno male. E, nella tua mente ... fallo. Procedi passo dopo passo. Metti i dorsali, stringi i glutei. Puoi anche eseguire i movimenti fisici, senza bilanciere. Chiudi gli occhi e immagina, attraversalo, respira attraverso di esso, mossa dopo mossa, ripetizione dopo ripetizione.

Non solo ti farà sentire più a tuo agio nel momento (suona strano, lo so, ma una volta che ti alleni, in realtà è super calmante) - potrebbe anche renderti un atleta migliore una volta tornato in palestra. Nel 2012, uno studio pubblicato su Diario di forza e condizionamento ho scoperto che usare l'immaginazione mentale per eseguire i tuoi ascensori in dettaglio può aiutarti a sollevare con una tecnica e una sicurezza migliori quando ti riunisci con i tuoi amati bilancieri.

Mar Godoy / Shutterstock

Accettare la mia realtà

Perché, naturalmente, questa è un'enorme paura nella mente di molte persone - anche se hai una barra per trazioni sulla porta della tua camera da letto e un kettlebell nascosto in caso di emergenza (questo si qualifica), probabilmente hai paura di perdere i tuoi guadagni. E onestamente? Potresti aver bisogno di tornare ai tuoi massimi di nuovo, proprio come fai quando torni da una vacanza che non aveva nient'altro che una discutibile palestra dell'hotel. Ma non appassirai. Onesto. Gli sprint aiuteranno, un po 'di buon kickboxing di YouTube vecchio stile aiuterà. Così farà lo yoga (parla di consapevolezza!).

[Correlati: 6 cose che accadono al corpo quando smetti di sollevare]

Ma il fattore più importante per mantenere il tuo corpo pronto per tornare in palestra sarà quanto calmo e supportato puoi mantenerti. Quando stai andando fuori di testa per aver perso la palestra, potresti non essere in grado di entrare nello spazio di testa per la visualizzazione, per quel tipo di calma tranquilla che ti aiuterà a mantenere la calma sotto un bilanciere carico in seguito. E va bene così. Le meditazioni guidate, sulle app e su YouTube, potrebbero essere utili. Se non lo sono? Va bene anche questo.

Chiedi aiuto. Allunga la mano per sfogarti. Lasciati sdraiare sul pavimento del soggiorno e concentrati su nient'altro che sul respiro successivo. E poi il respiro dopo quello. E il respiro dopo quello. Ripetizione dopo ripetizione dopo ripetizione.

[Ricordati può allenarsi a casa. Ecco come realizzare attrezzature per il fitness da articoli per la casa!]

Altri suggerimenti per combattere l'ansia

La depressione è orribile e la depressione situazionale è così dura. Combina tutto ciò con l'ansia e l'ansia indotta da COVID-19 e avrai una vera battaglia contro il boss tra le mani. Non sei l'unico ad attraversarlo, ma ce la farai ad arrivare dall'altra parte. Ti riunirai con i tuoi bilancieri, i tuoi manubri e il tuo disinfettante fresco al limone per i tuoi panni post-panca.

Intanto?

  • Crea un WhatsApp per i tuoi amici di sollevamento o per i tuoi amici con cui ti piace condividere meme e paure.
  • Ascolta i podcast di fitness.
  • Leggi libri di fitness.
  • Se pensare al fitness sta peggiorando le cose, svita la consapevolezza e perditi in un romanzo epico di alta fantasia. Oppure guarda Capitano Marvel per la quarantaduesima volta.

Tutte queste pratiche sono estensioni della consapevolezza. Non devi stare fermo e in silenzio per essere consapevolmente impegnato ad aiutare te stesso a far fronte alla mancanza della palestra. Sei un essere umano prezioso, che tu stia sollevando o meno. Vale la pena vivere la tua vita, che tu stia sollevando o meno. Anche se per ora riesci solo a sollevare la tua mente, vai a schiacciare alcuni PR mentali: hai capito.

Immagine in primo piano tramite Mar Godoy / Shutterstock

Riferimenti

  1. Lynette, L. et al. I benefici dell'esercizio per i clinicamente depressi. Prim Care Companion J Clin Psychiatry. 2004; 6 (3): 104-111.
  2. Harvey, S.B. et al. Esercizio e prevenzione della depressione: risultati dello studio di coorte HUNT. Sono J Psychiatry. 1 gennaio 2018; 175 (1): 28-36.

Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.