GNC ha ufficialmente iniziato a vendere integratori di CBD

1647
Lesley Flynn
GNC ha ufficialmente iniziato a vendere integratori di CBD

Con oltre 4.500 negozi negli Stati Uniti e in Canada, GNC è uno dei maggiori rivenditori nel mondo degli integratori. Ecco perché è una notizia che hanno annunciato di aver iniziato a vendere integratori di cannabidiolo (CBD).

Il composto era del tutto illegale fino a quando il Congresso non ha legalizzato la canapa industriale solo l'anno scorso, ma anche se la FDA deve ancora specificare percorsi legali per i prodotti che contengono CBD, ciò non ha impedito a innumerevoli aziende di lanciare prodotti a base di CBD a un ritmo straordinario.

Dodici di loro sono stati introdotti nella linea GNC, che comprende creme e shampoo per uso topico di Physician's Grade e Myaderm. Non è stata fatta alcuna menzione se forniranno prodotti CBD che possono essere inalati o consumati.

ElRoi / Shutterstock

Perché tutto il clamore sul CBD? È un potente antiossidante che sembra aiutare con l'infiammazione, anche se applicato localmente. Data la sua storia come sostanza illegale, è stato difficile costruire una vasta gamma di studi, ma la ricerca ha suggerito che il CBD può essere un potente metodo per combattere l'infiammazione, ridurre il dolore e possibilmente migliorare il sonno e ridurre l'ansia.(1) (2) (3) (4) (5) (6) (7)

Quando si tratta di unguenti topici, studi sui roditori hanno scoperto che può alleviare i sintomi dell'artrite.(3) (8) Perché lo shampoo al CBD, però? Le aziende affermano che potrebbe aiutare a migliorare la densità dei capelli, ma la ricerca in questo settore manca.

"Ci sono ulteriori prove che può esercitare effetti anti-infiammatori sul cuoio capelluto e aiutare con la rigenerazione cellulare", afferma Austin Katz, il fondatore di Shea Brand, che produce prodotti a base di CBD. “Entrambi i recettori CB1 e CB2 si trovano nei follicoli piliferi. La cosa bella è che non è pro crescita o anti-crescita; è semplicemente regolamentare."(9)

[Non perdere la nostra guida completa ai benefici del CBD per gli atleti.]

Il mercato sembra concordare sul fatto che GNC abbia fatto una mossa intelligente: le loro azioni sono aumentate di valore di circa il 13 percento dopo l'annuncio. I prodotti sono ora disponibili presso GNC.

Immagine in primo piano tramite ElRoi / Shutterstock

Riferimenti

1. Klauke AL, et al. Il fitocannabinoide beta-cariofillene selettivo del recettore CB₂ cannabinoide esercita effetti analgesici nei modelli murini di dolore infiammatorio e neuropatico. Eur Neuropsychopharmacol. 2014 aprile; 24 (4): 608-20.
2. Woodhams SG, et al. Il ruolo del sistema endocannabinoide nel dolore. Handb Exp Pharmacol. 2015; 227: 119-43.
3. Philpott HT, et al. L'attenuazione della fase iniziale dell'infiammazione da parte del cannabidiolo previene il dolore e il danno ai nervi nell'osteoartrite del ratto. Dolore. Dicembre 2017; 158 (12): 2442-2451.
4. Petrosino S, et al. Proprietà antinfiammatorie del cannabidiolo, un cannabinoide non psicotropo, nella dermatite allergica da contatto sperimentale. J Pharmacol Exp Ther. 2018 giugno; 365 (3): 652-663.
5. Shannon S, et al. Cannabidiolo nell'ansia e nel sonno: una serie di casi di grandi dimensioni. Invia a Perm J. 2019; 23: 18-041.
6. Zuardi AW, et al. Effetti di ipsapirone e cannabidiolo sull'ansia sperimentale umana. J Psychopharmacol. 1993 gennaio; 7 (1 Suppl): 82-8.
7. Bergamaschi MM, et al. Il cannabidiolo riduce l'ansia indotta dal parlare in pubblico simulato nei pazienti con fobia sociale naïve al trattamento. Neuropsicofarmacologia. 2011 maggio; 36 (6): 1219-26.
8. Hammell DC, et al. Il cannabidiolo transdermico riduce l'infiammazione e i comportamenti correlati al dolore in un modello di artrite di ratto. Eur J Pain. 2016 luglio; 20 (6): 936-48.
9. Telek A, et al. Inibizione della crescita del follicolo pilifero umano da parte di endo- ed esocannabinoidi. FASEB J. 2007 novembre; 21 (13): 3534-41.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.