Flashback venerdì quando Becca Day ha ripulito 315 libbre

2474
Yurchik Ogurchik
Flashback venerdì quando Becca Day ha ripulito 315 libbre

Chiamali gli ascensori che hanno lanciato un migliaio di navi - o almeno i clean che hanno portato il Becca Day dal fenomeno dei social media all'atleta professionista. Mentre ci sono alcune donne davvero forti nel CrossFit e nelle competizioni di fitness funzionale (abbiamo visto numerosi concorrenti pulire 260 e oltre, tra cui Brooke Wells, Brooke Ence e Maddy Myers), Becca Day ha portato il gruppo alla fine del 2014 / inizio 2015.

La pulizia di 315 libbre di Day ha aiutato a riformulare la conversazione su dove fosse il soffitto su ciò che le concorrenti di fitness femminile potevano sollevare e se ci fosse un soffitto in primo luogo.

Un video pubblicato da Becca Day (@beastitlikebecca) il

Day potrebbe ancora essere la donna più forte nel fitness competitivo - vanta uno stacco da 500 libbre, tanto per cominciare - e non è stata nemmeno la sua pulizia più pesante che ha aiutato a spingerla agli occhi del pubblico. In realtà è stato il sollevamento di 305 libbre sotto, che ha suscitato interesse per la sua forza e velocità e alla fine l'ha portata a firmare dai DC Brawlers nel NPGL.

Un video pubblicato da Becca Day (@beastitlikebecca) il

La firma di Brawlers è stata chiaramente una mossa intelligente, poiché la squadra ha vinto il secondo trofeo Pinnacle consecutivo nel 2015 (noto anche come campionato NPGL) con Day come punto focale versatile e veloce della squadra.

Ora, Day ha gli occhi puntati sui CrossFit Games come membro del Team CrossFit Dynamix, classificato al 1 ° posto negli Open nel nord-est. La nativa texana ora chiama casa a New York e sarà una da guardare all'East Super Regional, specialmente quando gli eventi richiedono un ciclismo pesante con bilanciere.

Interessato a saperne di più su Becca Day? Dai un'occhiata al profilo del Team CrossFit Dynamix di Ian Berger di BarBend e scopri quello che le persone non leggono su Becca sui social media (insieme all'atleta che guarda di più). 


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.