Ron Mathews, campione di CrossFit Games Masters più in forma che mai

3508
Quentin Jones

Ron Mathews ha fatto un po 'di tutto nel corso della sua lunga carriera di fitness. È un famoso allenatore, autore, modello di fitness e atleta di fitness competitivo, di recente ha portato a casa il 1 ° posto nella divisione maschile 45-49 anni ai Reebok CrossFit Games 2016. Quattro volte atleta dei Giochi, Mathews ha migliorato il suo piazzamento ogni anno, una scalata costante che alla fine ha portato a un campionato.

Mathews, con sede a Los Angeles, ha anche preso alcune note svolte come attore, apparendo in film come Daredevil e come "Jacked Priest" nello show di successo Sviluppo arrestato. È probabile che tu l'abbia visto in TV o sulla stampa come personal trainer e amico di alcune delle star più in forma di Hollywood.

Arnold Schwarzenegger (a sinistra), Joe Manganiello (al centro) e Ron Mathews (a destra)

Sono particolarmente fortunato a chiamare Ron un amico e un mentore. Qualche settimana fa, l'ho incontrato per avere un'idea di come si è evoluta la sua filosofia di allenamento e formazione nel corso degli anni.

1. Qual è il tuo background atletico?

Ero un atleta di 5 sport al liceo e sono andato all'università dello Utah dove giocavo a calcio e correvo su pista. Sono un preparatore atletico da oltre 20 anni.

Una foto pubblicata da Ron Mathews (@ronmathews) il

2. Come hai trovato CrossFit?

Mia moglie ed io stavamo lavorando con Reebok, lei ha creato un corso di gruppo ispirato al Cirque Du Soleil e io stavo creando applicazioni di formazione personale per le loro altre lezioni di gruppo. Volevamo aprire uno studio e stavamo parlando con Reebok del loro possibile coinvolgimento quando ci hanno chiesto se avessimo mai sentito parlare di CrossFit. Ne avevo sentito parlare ma ne sapevo pochissimo così ci hanno mandato al CrossFit Football dove Andy Stumpf ci ha tenuto un seminario abbreviato di livello 1 seguito dal mio primo allenamento CrossFit ... Fran con i burpees.

il male. Non avevo mai mangiato bene prima quindi mi hanno mostrato come e l'ho preso subito. Sono andato ininterrotto sui 21 propulsori, sui 21 pull-up e sui 21 burpees, poi direttamente sui 15 propulsori, ho rotto i pull up in 5 e ho iniziato i 15 burpees. Non sono esattamente sicuro di cosa sia successo, ma fondamentalmente sono svenuto sul fondo del burpee a faccia in giù sul pavimento. Sono rimasto sdraiato lì per 30 o 40 minuti e poi ho tossito per 3 giorni.

Mi ha aperto gli occhi perché mi consideravo in gran forma. Ho iniziato a fare CrossFitting a tempo pieno e non ho guardato indietro.

Una foto pubblicata da Ron Mathews (@ronmathews) il

3. Quante volte sei stato ai CrossFit Games?

Sono stato ai Giochi quattro volte: 11 °, 10 °, 3 ° e 1 °. C'è una vera curva di apprendimento per i Giochi. Non mi interessa chi sei o dove ti alleni, quando sei in una manche ai Giochi ogni singola persona è legittima e se non sei pronto fisicamente e mentalmente sarai battuto. In CrossFit, anche se sei pronto il più possibile, potresti comunque essere battuto. Per non parlare dei WOD tendono ad essere molto più difficili degli Open e delle Regionali (qualificazioni).

4. Come è cambiata la tua filosofia di formazione negli anni?

Mi alleno molto in modo più intelligente di prima. CrossFit tende a lavorare negli stessi schemi di movimento più e più volte, quindi sono molto bravo a prendermi 2 giorni di riposo a settimana. Uno completamente spento e 1 con mobilità ma senza sollevamento. Personalmente non me la cavo bene con il volume alto.

È un tale distintivo d'onore in CrossFit allenarsi 4, 5 o più ore al giorno, ma ho scoperto che questa strategia non funziona per me. Meno volume ma alta intensità, un pezzo di forza, lavoro di abilità, un WOD a tempo e poi un secondo allenamento alcune volte a settimana per lavorare sulla corsa e il cardio puro è il biglietto per me.

5. Che aspetto ha la tua alimentazione?

La mia alimentazione è molto rigida. Sono stato un modello di fitness per 15 anni, quindi tendo a una dieta eccessiva. Se non altro, devo assicurarmi di mangiare abbastanza per massimizzare il mio allenamento. Seguo una dieta a zona, principalmente Paleo, ma devo assicurarmi di assumere carboidrati complessi per produrre energia.

Una foto pubblicata da Ron Mathews (@ronmathews) il

6. Hai un allenatore o segui un programma ?

Ho seguito alcuni programmi diversi, ma ho scoperto che programmare per me funzionava meglio. L'anno scorso uno dei miei clienti mi ha comprato un abbonamento al Masters Program di Ben Bergeron. Dopo averlo verificato ho deciso di saltare con entrambi i piedi e seguirlo alla lettera. In quanto allenatore e programmatore, ero tentato di aggiungere altre cose, ma non l'ho fatto. Si è scoperto che è stata un'ottima decisione perché ha davvero migliorato la mia forma fisica.

7. Cosa hai fatto di diverso quest'anno per vincere i Giochi?

Come ho già detto, mi sono allenato di meno e ho riposato di più. Negli anni passati ho zoppicato ai Giochi, sovrallenato e combattendo gli infortuni. Quest'anno mi sono sentito il meglio che ho per molto tempo il primo giorno e sono diventato più forte con il passare della settimana invece di cadere fisicamente a pezzi come negli anni passati.

8. Possiedi una palestra, lavori in una galleria d'arte e alleni celebrità. Come bilanci il tuo tempo?

La mia giornata è programmata fino all'ultimo minuto. Il lato positivo è che devo fare ciò che è all'ordine del giorno quando arriva, indipendentemente da come mi sento al riguardo. Quindi la procrastinazione non è un'opzione. Il lato negativo è che non sono sempre pronto ad allenarmi quando devo, quindi devo spingere mentalmente me stesso oltre la fatica della mia giornata così come la fatica dell'allenamento.

Un video pubblicato da Ron Mathews (@ronmathews) su

9. I maestri hanno spesso sottolineato il recupero nella loro formazione. Quanto è importante per te? Hai dei segreti per aiutarti a recuperare?

Direi che il recupero è molto personale. Il mio recupero è veloce come non lo è mai stato, ma quella velocità è solo nella media, come lo era quando avevo 20 anni.

A mio parere, la maggior parte dei CrossFitters si allena. Penso che sia importante allenare la quantità ottimale per il tuo corpo. Questo è ciò che sento di aver composto negli anni, la quantità ottimale di allenamento per me. Rendimento meglio con meno allenamento, quindi non ho paura di abbassare il volume se il mio corpo non lo sente. Infine, devo essere diligente con il cibo e l'idratazione. Non cadere nella trappola di pensare che "altri ragazzi sono là fuori a fare di più, quindi devo spingermi oltre dove penso che dovrei essere."Ciò che funziona per Rich Froning può o non può essere ciò che funziona per te.

10. C'è qualcosa che vuoi che la gente sappia di te, che la maggior parte non vorrebbe ?

Suono alcuni strumenti musicali, amo i cruciverba e i libri di fantascienza. Non ho mai paura di provare qualcosa di nuovo.

Immagine in primo piano per gentile concessione di Ron Mathews.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.