Gli atleti CrossFit Ben Garard e Manila Pennacchio risultano positivi al test per sostanze vietate

3727
Christopher Anthony
Gli atleti CrossFit Ben Garard e Manila Pennacchio risultano positivi al test per sostanze vietate

Ieri, CrossFit HQ ha condiviso i dettagli su altri due atleti CrossFit che sono risultati positivi per le sostanze vietate. Ben Garard e Manila Pennacchio sono risultati positivi per sostanze vietate il 16 aprile e saranno esclusi dalla competizione CrossFit formale per i prossimi quattro anni. 

Quest'anno, Garard è arrivato 226 ° nel CrossFit Open e 17 ° in Australia. Ad oggi, Garard ha partecipato a sette CrossFit Open, quattro competizioni Regionali e un CrossFit Games. Ha portato a casa il 15 ° posto nella categoria Open individuale maschile ai CrossFit Games 2015. Nel 2017, il fratello di Garard, Ricky Garard, è risultato positivo alle sostanze vietate dopo essersi classificato terzo ai CrossFit Games.

Pennacchio ha concluso al 62 ° posto assoluto nell'Open e si è piazzato secondo in Italia. Ha partecipato a sei gare CrossFit Open e due competizioni Regionali.

Abbiamo incluso di seguito i dettagli su Garard e Pennaccio che sono stati condivisi nel comunicato stampa ufficiale di CrossFit HQ:

  1. Garard, un singolo atleta maschile, è risultato positivo al GW1516 sulfoxide e GW1516 sulfone, che sono metaboliti di GW1516, il 16 aprile 2019, dopo il ritiro dal Down Under CrossFit Championship. GW1516 è classificato come modulatore metabolico. Garard è sospeso per quattro anni a partire dal 17 maggio 2019 e non potrà competere nuovamente fino al 17 maggio 2023.
  2. Pennacchio, una singola concorrente femminile, è risultata positiva per GW1516 sulfossido e GW1516 sulfone, metaboliti di GW1516, il 16 aprile 2019, all'Italian Showdown. Pennacchio è sospesa per quattro anni a partire dal 26 aprile 2019 e non potrà competere nuovamente fino al 26 aprile 2023.

La sostanza per cui Garard e Pennacchio sono entrambi risultati positivi viene comunemente chiamata Cardarine o Endurabol. Si ritiene spesso che questa sostanza funzioni come una SARM, tuttavia non è vero, poiché in realtà è un agonista del recettore PPARδ.

Per il contesto, l'attuale ricerca che è stata eseguita con Endurabol sui topi ha suggerito che questa sostanza ha il potenziale per aumentare notevolmente le prestazioni di resistenza (1).

Immagine in primo piano dalla pagina Instagram di @bennygarard. 

Riferimenti

1. Narkar, V., Downes, M., Yu, R., Embler, E., Wang, Y., & Banayo, E. et al. (2008). Gli agonisti AMPK e PPARδ sono mimetici dell'esercizio. Cellula134(3), 405-415. doi: 10.1016 / j.cellula.2008.06.051


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.