Saltare la colazione fa male al cuore? Non così in fretta

1835
Abner Newton
Saltare la colazione fa male al cuore? Non così in fretta

Un nuovo studio pubblicato su Giornale dell'American College of Cardiology ha riacceso la vecchia questione se sia o meno giusto saltare la colazione.(1)

Condotto da Wei Bao, un assistente professore di epidemiologia presso l'University of Iowa College of Public Health, lo studio ha raccolto dati su 6.550 partecipanti dal National Health and Nutrition Examination Survey III tra gli anni 1988-1994 e seguito per un periodo di 17 a 23 anni.

Ha rilevato che 5.L'1% non ha mai consumato la colazione, 10.Il 9% lo faceva raramente, il 25% faceva colazione alcuni giorni e il 59% ogni giorno. Dopo il follow-up è stato determinato che si sono verificati 2.318 decessi e 619 di loro erano dovuti a malattie cardiovascolari. Ha scoperto che dopo aver controllato per età, sesso, razza, stato socioeconomico, fattori dietetici e di stile di vita, indice di massa corporea e fattori di rischio cardiovascolare,

saltare la colazione era associato a un rischio significativamente aumentato di mortalità per malattie cardiovascolari.

Bao ha anche notato che saltare la colazione è un indicatore comportamentale per abitudini di vita malsane, poiché coloro che non la mangiano avevano maggiori probabilità di essere in sovrappeso, ex fumatori, colesterolo più alto e / o fisicamente inattivi.

OnlyZoia / Shutterstock

Prove contrastanti

Questo è un punto cruciale ed è uno a cui si attengono molti detrattori. Il fatto è che alla maggior parte di noi è stato detto per tutta la vita che fare colazione è salutare, quindi è più probabile che se segui molti degli altri consigli per uno stile di vita sano - mangiare bene, fare esercizio fisico, non fumare e così via - allora probabilmente seguirai il consiglio di consumare anche la tua colazione.

In effetti, una quantità significativa di prove lo ha trovato ridurre la finestra di alimentazione (ad esempio, saltando la colazione o la cena) è collegata a una minore quantità di insulina nel sangue, un minor rischio di diabete e un aumento dell'autofagia, che si riferisce a un processo mediante il quale il corpo ripara o rimuove le cellule danneggiate.(2) (3) (4)

Molti altri studi che si sono concentrati sui pro e contro del digiuno, inclusi studi randomizzati controllati di alta qualità, hanno scoperto che tnon c'è alcuna differenza significativa nella composizione corporea se salti la colazione o digiuni a giorni alterni.(5) (6) (7) Altri suggeriscono che saltare la colazione lo fa davveroportare a un BMI inferiore.(8) (9) (10)

Nishihama / Shutterstock

La correlazione non è uguale alla causalità

Le linee guida sulla salute di solito ti dicono di fare colazione, quindi le persone che seguono le linee guida sulla salute di solito fanno colazione. Le persone che saltano la colazione potrebbero avere meno probabilità di vivere una vita sana in generale.

Alcuni potrebbero considerare questo ciò che viene chiamato bias di causalità inversa. Lo si vede molto negli studi sui dolcificanti artificiali: la soda dietetica rende le persone obese o le persone obese hanno maggiori probabilità di consumare soda dietetica perché vogliono perdere peso?(11) Se ci viene detto che è salutare fare colazione - e non stiamo dicendo che non c'è niente di sbagliato nel fare colazione - è più probabile che le persone sane facciano colazione?

Lo studio di Bao non è riuscito a specificare cosa mangiavano le persone a colazione e se le loro abitudini per la colazione sono rimaste o meno le stesse durante il lungo periodo di follow-up.

[Scopri di più nella nostra guida completa al digiuno intermittente.]

NatalyaBond / Shutterstock

Mettere tutto insieme

Quando mangi ha molto meno a che fare con la tua salute di cosa e quanto mangi. Il tuo stile di vita in generale è ciò che conta di più.

Ma è importante ricordare che mentre gli studi isocalorici non hanno trovato molte ragioni per demonizzare gli skipper della colazione, la persona media non ha interesse a monitorare le proprie calorie e non tutti rispondono bene al digiuno. Forse ti fa mangiare troppo nel corso della giornata, o forse saltare la colazione mantiene l'appetito basso tutto il giorno e non mangi abbastanza cibo o abbastanza dei cibi giusti.

Se andare senza colazione ti rende infelice o porta a scelte sbagliate, allora è una buona idea fare colazione. Ma se scopri che un digiuno mattutino ti aiuta a mangiare meglio, allora non sembra esserci nulla di sbagliato in questo. Il trucco sta nel capire in quale categoria rientri: non c'è niente di sbagliato in nessuno dei due.

Nota del redattore: il contenuto di BarBend ha lo scopo di essere di natura informativa, ma non dovrebbe sostituire il consiglio e / o la supervisione di un professionista medico. Le opinioni e gli articoli su questo sito non sono destinati ad essere utilizzati come diagnosi, prevenzione e / o trattamento di problemi di salute. Parla con il tuo medico se hai dubbi.

Riferimenti

1. Bao W et al. Associazione di saltare la colazione con mortalità cardiovascolare e per tutte le cause. J Am Coll Cardiol. 2019 aprile; 73 (16): 2025-2032.
2. Heilbronn LK, et al. Digiuno a giorni alterni in soggetti non obesi: effetti sul peso corporeo, sulla composizione corporea e sul metabolismo energetico. Sono J Clin Nutr. 2005 gennaio; 81 (1): 69-73.
3. Barnosky AR, et al. Digiuno intermittente vs restrizione calorica giornaliera per la prevenzione del diabete di tipo 2: una revisione dei risultati umani. Transl Res. 2014 ottobre; 164 (4): 302-11.
4. Alirezaei M, et al. Il digiuno a breve termine induce una profonda autofagia neuronale. Autofagia. 2010 agosto; 6 (6): 702-10.
5. Moro T, et al. Effetti di otto settimane di alimentazione a tempo limitato (16/8) sul metabolismo basale, forza massima, composizione corporea, infiammazione e fattori di rischio cardiovascolare in maschi allenati alla resistenza. J Transl Med. 13 ottobre 2016; 14 (1): 290.
6. Betts JA, et al. Il ruolo causale della colazione nel bilancio energetico e nella salute: uno studio controllato randomizzato su adulti magri. Sono J Clin Nutr. 2014 agosto; 100 (2): 539-47.
7. Catenacci VA, et al. Uno studio pilota randomizzato che confronta il digiuno a giorni alterni a zero calorie con la restrizione calorica giornaliera negli adulti con obesità. Obesità (Silver Spring). 2016 settembre; 24 (9): 1874-83.
8. Reeves S, et al. La manipolazione sperimentale della colazione nei partecipanti normali e in sovrappeso / obesi è associata a cambiamenti nei modelli di consumo di nutrienti ed energia. Physiol Behav. 22 giugno 2014; 133: 130-5.
9. Geliebter A, et al. Saltare la colazione porta alla perdita di peso ma anche a un aumento del colesterolo rispetto al consumo quotidiano di colazioni di porridge d'avena o fiocchi di mais glassati in individui in sovrappeso: uno studio controllato randomizzato. J Nutr Sci. 13 novembre 2014; 3: e56.
10. LeCheminant GM, et al. Uno studio controllato randomizzato per studiare gli effetti della colazione sull'assunzione di energia, sull'attività fisica e sul grasso corporeo nelle donne che consumano la colazione non abituali. Appetito. 1 maggio 2017; 112: 44-51.
11. Pereira MA, et l. Bevande zuccherate e dolcificate artificialmente in relazione al rischio di obesità. Adv Nutr. 14 novembre 2014; 5 (6): 797-808.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.