Andrei Chemerkin era pazzo, stupido, forte

3609
Abner Newton
Andrei Chemerkin era pazzo, stupido, forte

Per la maggior parte degli anni '90, la classe più pesante del sollevamento pesi olimpico è stata governata dal gigante russo Andrei Chemerkin. Al suo apice della competizione, il telaio da 6 piedi di Chemerkin supportava quasi 400 libbre di peso corporeo, che usava per spostare carichi record del mondo. Sebbene sia meglio conosciuto come medaglia d'oro olimpica ai Giochi di Atlanta del 1996, i successi internazionali di Chemerkin hanno attraversato un decennio, ed è stato anche campione del mondo nel 1995, 1997, 1998 e 1999. Oh, e ha fatto il più pesante tentativo di clean & jerk nella storia delle competizioni di sollevamento pesi, ma ne parleremo più avanti.

Di seguito un video della sessione dei pesi massimi dei Campionati del Mondo 1999, una delle sue ultime grandi vittorie internazionali. È una battaglia epica tra il russo, Hossein Rezazadeh iraniano e Jaber Salem del Qatar. Una cosa di Chemerkin che è difficile da dimenticare è la sua incredibile, pura forza; mentre raramente il top snatcher sulla scena internazionale, Chemerkin di solito dominava la parte clean & jerk. Spesso lo faceva con quella che molti chiamerebbero ... tecnica di forza bruta non ortodossa.

Questo video è un ottimo esempio: verso le 6:15, Andrei pulisce 245 chilogrammi senza nemmeno toccargli il petto. Successivamente, fa la stessa cosa con 257.5 kg, tenendo 567 libbre con braccia e polsi scoperti come la maggior parte delle persone si avvicinerebbe a una stampa rigorosa leggera e scarsamente armata.

Ecco un altro clean & jerk senza front-rack dei Campionati russi del 2002. A questo punto, Chemerkin aveva fatto un passo indietro rispetto alla competizione internazionale, ma è ancora chiaramente forte come un bue, tenendo 230 chilogrammi in aria come un bilanciere vuoto.

Ecco un altro video di una delle sue sessioni di maggior successo ai Campionati mondiali di sollevamento pesi 1998. Video per gentile concessione di Frank Rothwell.

Mentre la sua vittoria ad Atlanta segna una carriera leggendaria, Chemerkin ha anche vinto una medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 2000 ad Atene. Lì, ha effettivamente battuto il suo totale vincente dal 1996, ma è arrivato terzo dietro a un giovane Hossein Rezazadeh e al veterano atleta tedesco Ronny Weller.

L'evento ha anche segnato il più pesante tentativo di clean & jerk nella storia del sollevamento pesi - un incredibile 272.5 chili, appena sopra la soglia delle 600 libbre. Chemerkin aveva bisogno di assicurarsi il massiccio sollevamento per ripetersi come campione olimpico, e la sua corsa su per le scale e sulla piattaforma rimane una delle immagini più durature di quei Giochi.

Onestamente, sembra piuttosto vivace per un uomo della sua taglia. Nel periodo più pesante, Chemerkin - che aveva anche una carriera come agente di polizia nella sua nativa Russia - pesava circa 175 chili nelle competizioni olimpiche e quasi 400 libbre durante i Campionati mondiali di sollevamento pesi del 1999. Certo, ha avuto un vantaggio e, secondo almeno un profilo Chemerkin del 2000, è entrato nel mondo come 12.Neonato da 5 libbre.

Ora in pensione, Chemerkin è ancora una figura influente nella comunità russa del sollevamento. È ancora un grande, grande uomo, ma un profilo del 2013 per la TV russa ha delineato un allenatore e un appassionato di sci dimagrito che è personalmente più concentrato sul tennis da tavolo competitivo che sul record mondiale di clean & jerks. Nota: il video è in russo, quindi a meno che tu non capisca quella lingua, potrebbe essere più utile rivedere le clip sopra.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.