6 risoluzioni di fitness che hai dimenticato di fare

2075
Jeffry Parrish
6 risoluzioni di fitness che hai dimenticato di fare

Per iniziare a raggiungere qualsiasi obiettivo, devono essere INTELLIGENTI: Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Rilevanti e Limitati nel tempo. Non basta dire che vuoi fare qualcosa. Come ci arriverai? Quali benchmark, o mini-obiettivi, dovresti raggiungere lungo il percorso? Qual è la scadenza che ti sei prefissato? È effettivamente realizzabile dato il tuo stato attuale? Come ti mantieni responsabile?

Probabilmente hai deciso di raggiungere nuove vette nelle tue capacità atletiche nel 2017 e probabilmente hai considerato tutto questo. Ma se stai mirando a uno degli obiettivi comuni relativi alla forza che abbiamo elencato di seguito, è probabile che ci sia un pezzo o due del puzzle che ti sei dimenticato di affrontare.

Una foto pubblicata da Irène - this is me 🤸🏼‍♀️ (@irenescholz) su

Hai deciso di: aggiungere cinquanta libbre al tuo back squat
Ma non hai deciso di fare meno back squat

Molti programmi di cookie cutter prescriveranno semplicemente diversi set, ripetizioni e frequenza di allenamento per il back squat al fine di aiutarti a colpire un PR, e molti di loro funzionano fino a un certo punto. Ma se ti ritrovi a stabilizzarti, è intelligente tornare occasionalmente al back squat standard e includere più box squat e pause squat.

I box squat possono aiutare a sovraccaricare i fianchi e la parte bassa della schiena per costruire una migliore posizione di partenza dal pavimento, e gli squat in pausa sono fantastici per sviluppare la forza posizionale, la spinta dell'anca e lo sviluppo della forza fuori dal buco. Dai un'occhiata al nostro articolo su come incorporarli.

Un video pubblicato da BarBend (@barbend) su

Hai deciso: aggiungere cinquanta libbre al tuo stacco
Ma non hai risolto: migliorare la tua postura

Gli stacchi sono un ottimo esercizio per migliorare la postura, ma ciò non significa che annulleranno magicamente gli effetti dello stare seduti e sdraiati tutto il giorno. Le spalle ruotate internamente, i glutei inattivi e una parte bassa della schiena debole sono inevitabili conseguenze del trascorrere le settimane lavorative incatenate a una scrivania e ostacoleranno gravemente i tuoi progressi verso una potente trazione.

Incorporare più posizione in piedi, separatori della fascia, pause per la deambulazione, contrazioni dei glutei e occasionali esercizi a corpo libero durante il giorno per mantenere il flusso sanguigno e la schiena allineata. Nessuno ha bisogno di sapere che stai facendo le assi nella tromba delle scale.

Hai deciso di: dormire meglio
Ma non hai deciso di: mangiare più magnesio

La maggior parte degli americani non dorme otto o più ore e gli atleti di forza, in particolare, devono assicurarsi che stiano lavorando almeno così tanto per un recupero ottimale. Ma dormire non è così semplice; molti di noi lottano per addormentarsi e rimanere addormentati, e anche se lo facciamo, il nostro sonno qualità può finire non ottimale.

Se vuoi migliorare il tuo recupero nel 2017, prendi un sacco di magnesio. La maggior parte degli americani è carente (è la nostra seconda carenza più comune dopo la vitamina D), ma aggiungerla alla dieta è fortemente collegata a una migliore qualità del sonno, meno crampi muscolari, livelli di stress inferiori e un migliore recupero intra-allenamento. Maggiori informazioni nella nostra guida per sollevatori al magnesio qui.

Una foto pubblicata da ROMWOD (@romwod) il

Hai deciso di: migliorare la tua mobilità
Ma non hai deciso di: trova un regime di mobilità dedicato

"Mi sento come se non fossi abbastanza flessibile e ho bisogno di migliorarlo", è un ottimo punto di partenza, ma quello che viene dopo? Hai intenzione di allungare solo ciò che ti sembra stretto in un dato giorno? Forse sai che i tuoi fianchi sono tesi, ma hai valutato le parti del corpo che potrebbero non presentare i sintomi così facilmente?

Come la forza, la mobilità può essere migliorata con la periodizzazione e test regolari per garantire il progresso. Se questo è un tuo obiettivo, considera di iscriverti a un programma su misura per atleti di forza come ROMWOD o Mobility WOD, oppure prendi una copia di Supple Leopard per avere un'idea migliore della gamma di esercizi di cui potresti aver bisogno.

Hai deciso di: aumentare le dimensioni
Ma non hai deciso di: mangiare cibi ipocalorici

Molti ritengono che l'obiettivo di aumentare la forza sia più facilmente raggiungibile con un contemporaneo aumento di peso. Se questa è la strada che stai prendendo, stai senza dubbio mirando ad aumentare il tuo apporto calorico complessivo, forse in modo drammatico, e questo può includere massimizzare i cibi ipercalorici e ridurre al minimo il riempimento, la massa ipocalorica fornita dalle verdure.

Ma mantenere un elevato apporto di verdure va di pari passo con l'aumento della massa muscolare. La vasta gamma di vitamine e minerali migliorerà le prestazioni, il recupero durante l'allenamento, la spinta mentale, l'efficienza energetica e una contrazione muscolare adeguata ed efficiente. Soprattutto nel caso delle verdure crocifere, possono anche aiutare a ridurre al minimo i livelli di estrogeni. Ciò significa migliori guadagni.

Se sei preoccupato di sentirti troppo pieno per raggiungere il tuo obiettivo calorico, prendi in considerazione l'aggiunta di verdure ai frullati proteici, evitando verdure crude, succhi per ridurre la fibra e usando un robot da cucina per intrufolare le verdure nel polpettone, hamburger, quiche e altro. Tutti questi metodi renderanno più facile digerire più verdure senza farti sentire troppo pieno.

Hai deciso di: migliorare la tua salute generale
Ma non hai deciso di passare più tempo nello studio del dottore

Voglio solo allenarti e mangiare per la salute generale? grande! Sai quali aree della tua salute richiedono attenzione? Per sapere che stai facendo progressi, inizia l'anno con un esame del sangue completo e continua a tornare dal dottore.

Il viaggio annuale standard dal medico è solo un'istantanea nel tempo, ma più test durante l'anno ti aiuteranno a sapere se le azioni che stai intraprendendo stanno facendo il lavoro, ad esempio, di ridurre la pressione sanguigna, la glicemia e il riposo frequenza cardiaca. Il tuo corpo individuale, la tua storia ei tuoi geni potrebbero richiedere un approccio diverso da quello che ti è stato prescritto.

Immagine in primo piano tramite @irenescholz su Instagram.


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.