Concorrenti e anteprima di Olympia Bodybuilding Classic Physique 2019

2569
Quentin Jones
Concorrenti e anteprima di Olympia Bodybuilding Classic Physique 2019

Mentre il signor. Lo stesso titolo Olympia è ancora il titolo principale nello sport del bodybuilding, i fan di lunga data e gli ex concorrenti desideravano vedere fisici che ricordassero loro quella che è conosciuta come l '"epoca d'oro" del bodybuilding. Quando si tratta del look che desideravano, vengono in mente concorrenti come Schwarzenegger, Ferrigno, Frank Zane e Bill Pearl.

Nel 2016, la IFBB Pro League ha lanciato la divisione "Classic Physique" ed è cresciuta istantaneamente. Gli atleti che si adattano a quello sguardo sono entrati subito. Atleti di altre divisioni come Men's Physique e persino bodybuilder dell'Open che potrebbero aver superato il loro periodo migliore ma volevano ancora essere sul palco si sono uniti a loro. Anche se ci sono molti uomini che competono in questa divisione, è ancora solo il meglio del meglio che arriva all'Olympia ogni settembre.

Trentotto atleti saliranno sul palco a Las Vegas in lizza per il titolo. Di seguito l'elenco completo dei concorrenti qualificati, ma eccone alcuni considerati i favoriti.

Breon Ansley

Ansley è il due volte campione in carica quest'anno. Il suo fisico non è il più grande, ma la sua simmetria, forma, condizionamento e presentazione affascina il pubblico e ha impressionato i giudici abbastanza da farlo segnare al primo posto negli ultimi due anni. È fiducioso che quest'anno farà tre tornei.

Chris Bumstead

Bumstead è stato il secondo classificato in ciascuno degli ultimi due anni, ma è senza dubbio l'atleta più popolare della divisione. All'inizio della sua carriera, molti nello sport sentivano che sarebbe stato l'uomo da battere per gli anni a venire. In realtà è più grande di Ansley ma non è stato così condizionato e non ha del tutto perfezionato la sua posa. Ha affrontato problemi di salute dalla sua ultima apparizione nel 2018, ma si è ripreso ed è in piena modalità di preparazione da diverse settimane.

George Peterson

"Da Bull" è il campione 2019 di Arnold Classic Physique e si è classificato 3 ° all'Olympia nel 2018. Ha fatto grandi miglioramenti negli ultimi due anni e si aspetta di essere paragonato ad Ansley entro la fine del fine settimana a Las Vegas. Il nativo di New York racchiude molti muscoli sul suo telaio ma ha una forma come il campione attuale.

Keone Pearson

Il vincitore del New York Pro 2019 non è nell'elenco dei preferiti di tutti, ma non dormire su di lui. Se qualcuno dei gentiluomini sopra manca il segno o viene fuori, li ignorerà e lascerà lo spettacolo con un premio in denaro extra. È uno dei concorrenti più corti ma la sua vita è piccola con le spalle rotonde in alto. La sua posa del doppio bicipite anteriore è piuttosto impressionante contro chiunque.

Arash Rahbar

Un altro newyorkese che ha una fedele base di fan, Rahbar è sempre stato nel mix dei migliori spettacoli. Il suo fisico ricorda i fan più anziani dell'ex signor. Olympia Samir Bannout a causa delle linee che ha e dei dettagli che presenta. Finora non ha ottenuto la vittoria all'Olympia ma, come Pearson, ne approfitterà e salirà se uno degli altri contendenti non è nella partita "A".

Atleti / Paese

Ahmad Ahmad Iraq
Abdulla Al-Sairafi Kuwait
Dancovea Anderson Germania
Henri-Pierre Ano Canada
Breon Ansley Stati Uniti d'America
Woilid Baatout Francia
Piotr Borecki Polonia
Chris Bumstead Canada
Alex Cambronero Stati Uniti d'America
Khaled Chikhaoui Canada
Marvin Cornejo Stati Uniti d'America
Stan de Longeaux Stati Uniti d'America
Grego Suewendley Francisca Olanda
Jonathan Hambrick Stati Uniti d'America
Antwane Hamlett Canada
Danny Hester Stati Uniti d'America
David Hoffman Germania
Chen Kang Cina
Kirill Khudaiev Ucraina
Seonghwan Kim Corea del Sud
Steve Laureus Stati Uniti d'America
Abner Logan Stati Uniti d'America
Fabio Lopes Portogallo
Jason Lowe Stati Uniti d'America
Rylon McDuell-Batiste Stati Uniti d'America
Stan McQuay Stati Uniti d'America
Ro'Vonte Moody Stati Uniti d'America
Courage Opara Stati Uniti d'America
Keone Pearson Stati Uniti d'America
George Peterson Stati Uniti d'America
Panexce Pierre Stati Uniti d'America
Jordan Plantiko Stati Uniti d'America
Arash Rahbar Stati Uniti d'America
Damion Ricketts Stati Uniti d'America
Hany Saeed Egitto
Christopher White Canada
Dani Younan Stati Uniti d'America
Giuseppe Christian Zagarella Italia

Immagine in primo piano: @mrolympiallc su Instagram


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.